Spezzano Sila, oltre 100 anziani vaccinati contro il Covid nella prima giornata

VIDEO | Primo giorno della campagna di prevenzione coordinata dall'amministrazione comunale. Il sindaco Salvatore Monaco: «Per noi l'avvio di una maratona necessaria per mettere la popolazione in sicurezza»

448
di Salvatore Bruno
3 marzo 2021
13:21

I locali allestiti dall'amministrazione di Spezzano della Sila presso la sede dell'Avas, erano pronti da un pezzo. Ma il sindaco ha dovuto attendere il via libera dalla direzione del distretto Asp di Cosenza per cominciare la vaccinazione agli ottuagenari.

Superata quota cento

In più di cento si sono presentati nel primo giorno di somministrazione del trattamento. Si tratta di una buona percentuale degli over 80 residenti nel territorio. Per chi non deambula è previsto un servizio a domicilio o, in alternativa, di trasporto al punto vaccinale. I mezzi di soccorso sono pronti ad intervenire per ogni evenienza mentre il comune ha fornito i materiali necessari per attrezzare gli spazi, preoccupandosi anche di coordinare il personale addetto al caricamento dei dati. Il buon lavoro svolto è frutto di una sinergia istituzionale.


«A disposizione della collettività»

Una volta completate le operazioni relative agli ultraottantenni si potrà passare alle altre categorie con diritto di priorità tra cui soggetti fragili e disabili. «Sarà una maratona da cui non ci tireremo indietro finché tutta la popolazione non sarà messa in sicurezza - dice il primo cittadino Salvatore Monaco, che poi aggiunge: «Questa struttura potrà eventualmente essere utilizzata anche da centri vicini privi di una logistica adeguata». Ecco l'intervista

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top