Covid, nel distretto Esaro-Pollino «vaccinato il 94,8% degli over 80»

I numeri del territorio a nord di Cosenza riferiti dal responsabile: «In settimana somministrazioni ai soggetti fragili, poi mondo scuola e operatori della giustizia»

144
di Redazione
7 marzo 2021
20:25

Continua a ritmo serrato la campagna vaccinazione nel Cosentino. Ne dà contezza il dottor Francesco Di Leone, responsabile del distretto sanitario Esaro Pollino: «Stiamo vaccinando nei singoli Comuni del distretto. A oggi il 94,8 per cento degli over 80 residenti nei Comuni ricadenti nel Distretto e che ha fatto richiesta è stato vaccinato. Il restante 5-2 per cento mancante è rappresentato dagli over 80 residenti in due Comuni (Cervicati e Mongrassano) che hanno deciso, di comune accordo con il Distretto, di procedere alle vaccinazioni in questa settimana, e da qualche anziano che, allettato o con problemi di deambulazione, ancora non è stato vaccinato a domicilio, a differenza della quasi totalità».

«Abbiamo già vaccinato, nell'ospedale di Castrovillari e nei Capt di Lungro e San Marco - ha aggiunto Di Leone - tutti i dializzati presenti nel nostro distretto, cosi come abbiamo iniziato a vaccinare, nella struttura ospedaliera di Castrovillari, i malati oncologici, mentre la vaccinazione dei soggetti fragili sta avvenendo nei singoli territori. Il nostro auspicio è quello di vaccinare, entro la prossima settimana, tutti i soggetti fragili e gran parte dei pazienti oncologici, per poi dedicarci al mondo della scuola. Nella giornata di martedì - ha concluso Di Leone - ho in programma un incontro con il procuratore facente funzioni e con il presidente del Tribunale di Castrovillari per concordare assieme il percorso per la vaccinazione degli operatori della giustizia».


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top