Primo soccorso

Asp Catanzaro, continua l’odissea del 118: assunti pochi medici e per poche ore

Dei sette assunti a tempo indeterminato, sei hanno contratti da sole 24 ore. Diversi poi quelli che starebbero per lasciare perché entrati nella specializzazione

32
di Tiziana Bagnato
11 ottobre 2021
16:15

Continuano ad imperversare i problemi nel 118 dell’Asp di Catanzaro. Prima pochi medici e pochi mezzi tanto da avere finanche ambulanze demedicalizzate, poi qualche fascio di luce, la messa su strada di qualche nuova ambulanza e l’avvio di assunzioni per rimediare a quella sequela di licenziamenti seguiti al blocco e al ritiro delle indennità.

Ora, invece, nuovi intoppi si profilano all’orizzonte. Le assunzioni a tempo indeterminato sono solo sette. Di queste soltanto un camice bianco è stata assunto a 38 ore settimanali. Gli altri sei professionisti hanno contratti da 24 ore per i prossimi tre anni perché entrati al Corso di Medicina Generale.


Troppo poco, ci dicono alcuni medici, per riuscire a coprire tutti i turni. La situazione, insomma, sarebbe destinata a cambiare di poco. A questo bisogna aggiungere che dal primo novembre dall’attuale squadra di medici del 118 usciranno in sei perché entreranno in specializzazione.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top