AstraZeneca, anche a Catanzaro stop per gli under 60 ma via libera ai richiami

I responsabili dell’hub vaccinale Ente Fiera hanno inviato alla Regione una nota per comunicare la decisione. Si continuerà invece a somministrare Johnson & Johnson

502
di Luana  Costa
11 giugno 2021
14:51
L’hub vaccinale di Catanzaro
L’hub vaccinale di Catanzaro

In attesa del parere che il Cts dovrà rendere sulle modalità d’uso del vaccino AstraZeneca anche l’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro ha in via del tutto precauzionale sospeso l’impiego del farmaco per la popolazione under 60.

Questa mattina i responsabili dell’hub vaccinale Ente Fiera – Asp, di concerto con la Croce Rossa Italiana – hanno trasmesso una nota alla Regione informandoli della decisione assunta. Nella provincia di Catanzaro, infatti, la somministrazione del siero a marchio AstraZeneca è stata temporaneamente sospesa per le fasce di popolazione al di sotto dei sessant’anni.


Si garantiranno ugualmente i richiami, con le scorte di magazzino disponibili, per chi ha già ricevuto la prima dose dal momento che, almeno per ora, nessuna disposizione di segno contrario è giunta dal commissario straordinario per l’emergenza Covid. Nelle fasce di popolazione d’età compresa tra i 12 e i 59 anni così si privilegerà l’uso di vaccini a mRna (Pfizer/BioNtech e Moderna), e per gli over 30 – qualora vi siano espresse richieste in tal senso – resta l’opportunità di somministrare il siero Janssen (J&J) che finora – per natura e composizione differente rispetto ad AstraZeneca – non ha fatto registrare particolari fattori di rischio.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top