Sanita’ Calabria

Ospedale Cosenza, ritardo nelle assunzioni: il commissario Mastrobuono striglia la dirigente

Tensioni con una figura della gestione delle risorse umane. Anche i vincitori del concorso per Oss attendono ancora di firmare i contratti e annunciano una nuova protesta (ASCOLTA L'AUDIO)

377
di Salvatore Bruno
29 luglio 2021
06:40

Tensione alle stelle tra le mura dell'Azienda ospedaliera di Cosenza, dove da qualche giorno volano gli stracci tra il commissario Isabella Mastrobuono e una dirigente impiegata nella unità operativa semplice di trattamento economico previdenziale. Si tratta di una delle articolazioni in cui si struttura l'unità complessa della gestione delle risorse umane.

Lentezza esasperante

Alla base del conflitto, secondo quanto si apprende, vi sarebbero i ritardi nelle procedure per assunzioni già deliberate da un pezzo e necessarie per garantire i livelli minimi di assistenza in ospedale. Tra queste anche le assunzioni di medici destinati al pronto soccorso dell'Annunziata.


Aspettando i telegrammi

Vi sono poi le immissioni in ruolo dei vincitori del concorso per operatori socio-sanitari, arrivati finalmente alla conclusione dell'accidentato percorso intrapreso all'indomani della pubblicazione del bando, nel 2017. La graduatoria è stata approvata, ma gli aventi diritto non hanno ancora ricevuto i telegrammi di convocazione per la firma dei contratti ed avrebbero anche preannunciato una nuova azione di protesta, l'ennesima dopo quelle organizzate per spingere l'Azienda Ospedaliera ad arrivare in fondo alla selezione.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top