Crozza strapazza Spirlì, Cotticelli e Zuccatelli: «La vera emergenza in Calabria siamo noi»

VIDEO | Il comico si è cimentato nella tripla imitazione del governatore facente funzioni, dell’ex commissario alla sanità calabrese e del neo nominato 

880
di Redazione
14 novembre 2020
10:14

«Ma chi ci ha messo qui? Noi non sappiamo nemmeno cos’è un piano Covid, la vera emergenza in Calabria siamo noi tre». Lo ripetono in coro i “finti” Nino Spirlì, Saverio Cotticelli e Giuseppe Zuccatelli impersonati da Maurizio Crozza nel corso del suo show del venerdì sera sul Nove “Fratelli di Crozza”.

 

Il comico genovese ieri sera si è cimentato nella tripla imitazione del governatore facente funzione, dell’ex commissario alla sanità calabrese e del neo nominato. In scena ripetuti come fossero dei mantra i “cult” dei tre, che hanno fatto molto discutere in Calabria e non solo: dal «Sto indagando su me stesso» di Cotticelli alle mascherine e distanza di Zuccatelli, passando per i «neri e froci» del presidente facente funzioni».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio