La manifestazione

Siderno, il comico Lillo e il regista Calopresti tra gli ospiti del Gelsomini Film Festival

Nel corso dell’ultima serata della prima edizione della kermesse cinematografica spazio anche ai riconoscimenti: «Questo lo dedico a mio padre, a tutti i miei parenti che sono qui» ha dichiarato l'attore romano con origini calabresi

42
di Tonino Raco
3 ottobre 2022
20:00

Si è conclusa con un successo e una grande partecipazione di pubblico la prima edizione del Gelsomini Film Festival a Siderno Superiore, finanziato dalla Regione Calabria ed organizzato dal Comune di Siderno in collaborazione con Obiettivi Creativi e Scuola Cinematografica della Calabria per la direzione artistica di Lele Nucera.

Una kermesse cinematografica che si è presentata agli spettatori calabresi con l’autorevolezza dei grandi eventi, complici l’incantata location del borgo antico nel cuore della Locride e la partecipazione dei professionisti del settore alle diverse attività della manifestazione. 


Il Gelsomini Film Festival ha concentrato in tre serate: workshop di recitazione, riprese e creazione di un cortometraggio, casting, happening, proiezioni cinematografiche, laboratori per i più piccoli e performance teatrali in costume lungo le vie del borgo.

Tanti gli ospiti dell’evento come i registi Daniele Ciprì, Mimmo Calopresti, Alessandro Grande e Aldo Iuliano; tra gli attori hanno calcato il red carpet sidernese Francesco Aiello, Marina Crialesi, Francesco Gallelli, Annamaria De Luca e il super ospite della serata conclusiva Lillo Petrolo, che ha raccontato tutta la sua emozione ai nostri microfoni: 

«Mio padre è nato e vissuto qui, c’è un rapporto di sangue praticamente! Mio padre poi era andato a vivere e lavorare a Roma e quindi io venivo tutte le estati qua fino all’età di 20/21 anni più o meno. Non venivo qui da tantissimo ma ho tutti i parenti che stanno qua e con cui mi sento. Anche se il tempo a disposizione con il lavoro che faccio è complicato da gestire, finalmente, c’è stata un’occasione per venire e sono tornato»

Prima dei saluti di rito e di rinnovare l’appuntamento col festival in vista della seconda edizione, Lillo Petrolo e Mimmo Calopresti sono stati insigniti dall’amministrazione comunale di Siderno, rappresentata dal sindaco Mariateresa Fragomeni e dal consigliere Davide Lurasco, del premio Bergamotto d’oro.

«Questo lo dedico a mio padre, a tutti i miei parenti che sono qui, i cugini e i loro figli e a tutta la Calabria» ha concluso con orgoglio Lillo alzando il riconoscimento appena conferitogli. 

L’attore romano ha poi accettato con grande entusiasmo la proposta di ricevere la cittadinanza onoraria di Siderno impegnandosi a tornare nella città di suo padre per questo ulteriore e importante attestato.  

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top