«So’ Lillo», la star calabrese di Lol e la sua ricetta anti-Covid a base di ‘nduja

VIDEO | Il comico di origini sidernesi, mattatore della prima edizione della trasmissione cult, ha fatto su Instagram un omaggio molto particolare alle sue radici

510
di Alessia Principe
18 aprile 2021
11:04

È stato il gran mattatore della prima edizione di “Lol”, parliamo di Lillo, al secolo Pasquale Petrolo, ora anche supereroe (il suo personaggio Posaman ormai dilaga su tutti i social) attore comico nato a Roma ma con uno stretto legame con la Calabria.

I suoi genitori sono originari di Siderno e lui non ha mancato di omaggiare le sue radici attraverso un canale Instagram che conta più di 690mila follower. Uno dei suoi post recenti più popolari parla proprio calabrese.


In 32mila hanno riso sui consigli alimentari per affrontare questo periodo pandemico. Consulente d’eccezione "Mamma Sirena", di Tropea, nota per i suoi video. «Dovete mangiare alici salate, olive, soppressata, provolone piccante, ’nduja, mpastate a tutta forza, viditi che vi sentite bboni».

Per sdrammatizzare questo lungo, sembra infinito, periodo segnato prepotentemente da notizie sul Covid (qualche mese fa l'attore ha confessato di essere stato contagiato), Lillo ha improvvisato un’intervista con sua madre, sidernese doc che ha fatto impazzire i follower. «Insomma che cosa consiglia per rafforzare gli anticorpi?» le ha chiesto l’attore. Sirena si è scatenata: al bando pasta in bianco, insalatine, formaggini. Prima di congedarsi, ha lanciato un ultimo consiglio al mare magnum dei naviganti social: «Rafforzatevi con la ’nduja piccante!».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top