Lega Pro, tra Casertana e Catanzaro vince la noia: finisce 0-0

Con l’incontro valevole per la sesta giornata del campionato i giallorossi si portano a quota 8 punti in classifica, mentre per la Casertana è un buon pari dopo la sconfitta subita a Teramo

3
di Francesco Spina
21 ottobre 2020
20:04
foto dalla Pagina Facebook del Catanzaro
foto dalla Pagina Facebook del Catanzaro

Finisce con uno zero a zero la sfida tra Casertana e Catanzaro, giocata ad Avellino.

Primo tempo

La prima frazione di gioco regala poche emozioni degne di nota, con il taccuino che resta quasi vuoto. Al 11’ Garufo perde il pallone nella propria trequarti e va a servire Cuppone, il giocatore di casa prova la conclusione dai 20 metri: pallone di poco a lato. Il Catanzaro ci prova al 16’: cross di Casoli per Pinna, la palla viene spazzata e, dal limite, tira Carlini. Pallone sul fondo. Al 25’ le “aquile” cercano il vantaggio con Pinna che ci prova direttamente su calcio di punizione dal limite: il pallone è diretto verso il primo palo ma esce fuori di poco. La Casertana prova a pressare la squadra di Calabro ma i giallorossi resistono. Al 43’ la Casertana spreca con Bordin: il calciatore, lasciato da solo in area giallorossa, perde l’attimo giusto per calciare verso la porta difesa da Branduani. Il primo tempo termina con i due portieri che restano sostanzialmente inoperosi.

Secondo tempo

Girandola di cambi nel Catanzaro con Calabro che mette Evacuo per Curiale in avanti. Nella seconda frazione, la prima occasione è di marca rossoblù con Icardi che servito da Cuppone spreca dopo aver bucato la difesa catanzarese. Al 65’ ci prova Verna ma il tiro del giallorosso finisce di poco fuori. La Casertana è arcigna ed a centrocampo tiene bene il campo mettendo in difficoltà gli ospiti. Il Catanzaro però cerca di impensierire i padroni di casa: Casoli dalla destra serve Evacuo. Il tiro dell’attaccante finisce altissimo. A cinque minuti dal novantesimo grande giocata di Icardi che salta l’uomo e serve Petruccelli in profondità: bravo Branduani a salvare in scivolata. Dopo tre minuti di recupero il Sig. Carella di Bari mette fine ad una partita che sicuramente non passerà alla storia per le emozioni.

 

Tabellino

CASERTANA: Dekic, Hadziosmanovic, Buschiazzo, Konate, Carrillo, Izzillo (18’st Varesanovic), Bordin, Matese (16’st Petruccelli), Setola, Cuppone,lcardi Allenatore: Guidi A disposizione: Zvikovic, Avella, Longobardo, Petitto, De Sarro, Ciriello, De Vivo, Valeau, De Lucia
CATANZARO: Branduani; Fazio, Martinelli, Pinna (1’st Contessa); Garufo, Verna, Carlini (12’st Di Piazza), Altobelli (12’st Corapi), Casoli; Curiale (1’st Evacuo), Di Massimo. Allenatore Calabro. A disp: Iannì, Di Gennaro, Salines, Riggio, Evan’s, Riccardi, Risolo, Baldassin
Arbitro: Carella di Bari
Note: Partita giocata sul campo neutro di Avellino. Ammoniti: Corapi, Buschiazzo, Petruccelli, Di Massimo.

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio