Qui lupi

Cosenza calcio, il presidente Guarascio riflette sul futuro di Dionigi: il punto sulla panchina rossoblù

VIDEO | Il numero uno della società bruzia ha lasciato il Mazza di Ferrara visibilmente innervosito per l’esito della gara con la Spal. Parlerà con Gemmi, entro lunedì a pranzo una decisione

 

53
di Antonio Clausi
23 ottobre 2022
10:10

Ieri pomeriggio il Cosenza è uscito con le ossa rotte dal Mazza di Ferrara. Un ko per 5-0 che rischia di compromettere la posizione del tecnico alla guida dei lupi. Il presidente Guarascio, dopo il ko con il Genoa, aveva chiesto una svolta immediata esponendosi mediaticamente. A margine della terza sconfitta consecutiva, l’ipotesi di un esonero di Dionigi inizia ad assumere una certa consistenza.

Esonero Dionigi, la situazione a Cosenza

Guarascio ha abbandonato lo stadio visibilmente infastidito dall’esito, ma non ha preso alcuna decisione a caldo. A fronte di un passivo così pesante non esistono attenuanti e il patron ne è consapevole, ma il trainer dei Lupi potrebbe ricevere un’altra chance in vista di Cosenza-Frosinone.


I passi indietro rispetto ad inizio stagione sono lampanti e si riaffacciano quei fantasmi che lo spareggio col Vicenza aveva scacciato. Evidentemente solo per qualche mese. La situazione per un esonero di Dionigi è chiara: il patron parlerà con Gemmi e tirerà le somme. Al massimo lunedì mattina il responso definitivo.

Dispiacere nel post partita

Il timore che possa arrivare un esonero, Dionigi inconsapevolmente lo ha mostrato anche nel post-partita. Triste per il punteggio, ha detto che la cosa che gli dispiaceva maggiormente è stata la sconfitta di tale portata dinanzi a 731 fan rossoblù. Gli stessi, come noto, dopo il 90′ hanno tenuto a rapporto per qualche minuto Rigione e compagni.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top