La grande gioia

La notte della Reggina: il piccolo Edoardo Inzaghi sotto la Curva e Saladini che esalta papà Pippo

La vittoria sul Genoa ha ridato entusiasmo all'ambiente e al popolo amaranto: tante immagini di felicità nella notte del Granillo

697
di Matteo Occhiuto
7 novembre 2022
23:10

Una serata di festa. La Reggina batte 2-1 il Genoa e vola al secondo posto della classifica della Serie B. Una gioia che ha avvolto l'intero stadio Granillo, comprendendo anche il piccolo Edoardo Inzaghi, figlio dell'allenatore amaranto Pippo.

Con la squadra

Come già accaduto nel recente passato, il bimbo, che nei giorni scorsi aveva compiuto il suo primo anno, è stato protagonista al fischio finale, portato in braccio dal papà sotto la Curva Sud. Passettini convinti insieme ai calciatori, un'immagine che riempie di felicità e che scalda il cuore. Un'esultanza condivisa per tutta la famiglia Inzaghi, sempre più travolta e coinvolta nell'enorme affetto che Reggio Calabria gli sta dando.


Parole al miele

Chi, invece, ha esaltato proprio Pippo Inzaghi è Felice Saladini, patron del club dello Stretto. «Un grande pubblico - ha sottolineato in mix zone al termine della gara contro il Genoa - una grande Reggina ma restiamo con i piedi per terra. Serie A? Da imprenditore penso sempre in grande. Siamo forti, ma stasera ci abbiamo cuore e sentimento. Abbiamo un grande allenatore, è un fiore all’occhiello per noi».

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top