Serie C

Messina-Catanzaro 2-3, le aquile calabresi tornano alla vittoria: decide un gol di Biasci in un finale infuocato

VIDEO | I giallorossi espugnano lo stadio Franco Scoglio portando a casa tre punti di fondamentale importanza per consolidare il secondo posto in classifica. Da segnalare la prima rete stagionale di Pietro Iemmello

10
di Giampaolo Cristofaro
16 marzo 2022
16:45

Tre punti di fondamentale importanza. Le aquile calabresi espugnano lo stadio Franco Scoglio consolidando così il secondo posto in classifica: Messina-Catanzaro 2-3.

Un match vivacissimo caratterizzo da diversi capovolgimenti di risultato. Ad un primo tempo equilibrato, terminato 1-1, è seguita una ripresa emozionate. Il Catanzaro passa in vantaggio con Carlini dopo 3 minuti dall’inizio del secondo tempo. Poi, in un finale accesissimo, all’83’ pareggia Adorante per i siciliani. Ma a decidere il match è un gol di Biasci all’87’. Da segnalare la prima marcatura in giallorosso di Pietro Iemmello.


Primo tempo Messina-Catanzaro 

Tanti cambi nell'undici iniziale giallorosso. Da segnalare Iemmello dal primo minuto in campo: una novità. Pronti, via subito un brivido per la formazione calabrese. Dopo 30 secondi il Messina sfiora il gol grazie a una conclusione di Damian dalla distanza, ma Nocchi riesce a intervenire. Al 12’ grandi proteste da parte dei giocatori del Catanzaro per un tocco di mano di Carillo in area di rigore.

Al quarto d’ora la partita la partita si sblocca. Incursione improvvisa in area di Fofana che a tu per tu con Nocchi non sbaglia: Messina-Catanzaro 1-0.

Carlini al 23’ va vicino al gol del pareggio. Trovato solo in mezzo all’area da Vandeputte, non riesce a trovare la coordinazione giusta per concludere in maniera congrua verso la porta e la sfera si perde sul fondo. Partita elettrizzante.

Al 36’ arriva la prima rete con la maglia del Catanzaro per Pietro Iemmello. Il buon pressing della formazione giallorossa porta a smarcare Vandeputte sull’out di sinistra, il belga mette in mezzo forte e teso per l’attaccante catanzarese che di testa spinge la palla oltre la linea di porta: Messina-Catanzaro 1-1. Nel finale di primo tempo tanto ritmo ma poco spettacolo. E dopo un minuto di recupero il direttore di gara manda le due squadre negli spogliatoi.

Secondo Tempo Messina-Catanzaro

Inizio di ripresa shock. Il Catanzaro al 48’ passa in vantaggio con Carlini. Dopo una serie di batti e ribatti sulla destra nei pressi del lato corto dell’area di rigore, Vandeputte riesce a mettere una palla velenosa in mezzo sulla quale l’attaccante giallorosso si fa trovare pronto e nuovamente di testa trafigge Lewandowsky. Messina-Catanzaro 1-2.

Le aquile provano subito a chiudere i conti. Dopo neanche un minuto, Biasci smarcato sulla sinistra entra in area e di sinistro colpisce in pieno la traversa. Il Catanzaro si organizza e cerca di tenere in mano il pallino del gioco. Il Messina non riesce ad uscire e creare pericoli in attacco. Al 78’ la squadra calabrese segna il terzo gol ma l’autore, Vandeputte, si trova in posizione di netto fuorigioco e il risultato resta invariato: Messina-Catanzaro 1-2.

Il finale infuocato

All’83’ il risultato cambia nuovamente, Adorante pareggia i conti per il Messina. L’attaccante si fa trovare pronto al centro dell’area e da solo di fronte a Nocchi non fallisce: Messina-Catanzaro 2-2. Il Catanzaro non ci sta e all’87’ torna in vantaggio. Biasci lanciato in profondità da Bombagi di prima, col tocco sotto, deposita la palla in rete. Messina-Catanzaro 2-3.

Tanto patos nei cinque minuti di recupero concessi dal direttore di gara, ma le occasioni scarseggiano. E dopo il triplice fischio, Messina-Catanzaro finisce 2-3.

Il tabellino

MESSINA (4-3-3): Lewandowski; Trasciani, Celic, Carillo, Fazzi (73' Catania); Fofana, Rizzo, Damian (56' Piovaccari); Statella (56' Russo), Busatto (56' Adorante), Gonçalves. A disp.: Caruso, Angileri, Camilleri, Rondinella, Konate, Marginean, Rizzo, Simonetti, Balde. All. Raciti.
CATANZARO (3-5-2): Nocchi; Scognamillo, Fazio, Gatti; Bjarkason (64' Bayeye), Verna, Maldonado (74' Welbeck), Carlini (74' Bombagi); Vandeputte, Biasci; Iemmello (64' Cianci). A disp.: Romagnoli, De Santis, Tentardini, Cinelli, Sounas, Rolando, Vázquez. All. Vivarini.
ARBITRO: Maranesi di Ciampino (Poentini-Ferrari).
Ammonizioni: Gatti, Rizzo, Fofana, Fazzi, Carillo, Cianci. Corner: 5-5.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top