Playoff Serie C

Padova-Catanzaro, una perla di Chiricò al 96’ spegne il sogno giallorosso: risultato finale 2-1

VIDEO | Le aquile calabresi passano in vantaggio nel primo tempo grazie a un gol di Sounas, ma la ripresa è stata fatale. La squadra veneta vola in finale

385
di Giampaolo Cristofaro
29 maggio 2022
21:15

Il Padova in finale dei playoff di Lega Pro. La squadra veneta vince la semifinale di ritorno 2-1 (andata 0-0), allo stadio Euganeo, grazie a una perla su punizione dello specialista Chiricò al 96’. Il Catanzaro passa in vantaggio nel primo tempo con un gol di Sounas. Ripresa fatale per i giallorossi. Curcio pareggia al 76’ e poi Chiricò nei minuti di recupero spegne il sogno del Catanzaro.

Primo tempo

Partita rovente sin dai primi minuti di gioco, tanto ritmo e almeno un’azione pericolosa per parte.


L’attaccante biancorosso Santini, al 23’, servito dalla sinistra da Grandolfo, colpisce di testa, ma la palla si perde sul fondo.

Al 29’ i giallorossi passano in vantaggio. Sugli sviluppi di una ripartenza la formazione calabrese porta lo sviluppo dell’azione sulla sinistra nei pressi del lato corto dell’area di rigore, Vandeputte mette in mezzo un cross basso, Biasci conclude ma la palla sbatte sul muro innalzato dalla difesa veneta. Sulla ribattuta Sounas, però, gonfia la rete di destro: Padova-Catanzaro 0-1.

Al 31’ il Padova sfiora il pareggio. Santini dopo splendida percussione palla al piede entra in area e conclude rasoterra verso la porta. Branduani respinge di piede, ma la palla resta lì, e un provvidenziale Cinelli salva due volte di fila il risultato, prima su Germano e poi su Bifulco, sulla linea di porta.

Finale di primo tempo elettrizzante, azioni da un lato e dall’atro. La più importante capita alla squadra veneta con Chiricò che tira dal limite ma Branduani è attento e blocca. Dopo 2 minuti di recupero l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi: all’intervallo Padova-Catanzaro 0-1.

Secondo tempo

A inizio ripresa, come era prospettabile, il Padova parte votato all’attacco. Kirwan sfiora il gol di testa al 50’ per i biancorossi. La palla finisce alta sopra la traversa, ma c’era comunque in precedenza un fallo in attacco fischiato dall’arbitro.

Partita ruvida, poche occasioni e tanti scontri a centrocampo. Il Catanzaro prova ad addormentare il match giocando di rimessa. Al 73’ la formazione veneta di nuovo pericolosa con Dezi che servito al limite dell’area, da calcio di punizione, scarica un bolide che però finisce alto sopra la traversa.

Al 76’ il Padova pareggia. Curcio lasciato da solo in area di rigore segna di testa in tuffo, sugli sviluppi di un corner. L’arbitro va al Var per controllare un presunto fuorigioco, ma dopo il check conferma la marcatura: Padova-Catanzaro 1-1.

I giallorossi non ci stanno e provano a rispondere in due occasioni, prima con Bayeye e poi con Vazquez, senza però trovare la porta. Di nuovo Catanzaro all’86’, Bombagi da solo in area colpisce forte ma la sfera vola alta.

Partita infinita: sono sette i minuti di recupero concessi dall’arbitro. Al 95’ punizione dal limite per il Padova. Sul punto di battuta si presenta lo specialista Chiricò che con una perla batte Branduani: Padova-Catanzaro 2-1. Le aquile provano l’ultimo assalto nel finale ma il tiro di Vazquez è alto. Il Padova in finale dei playoff di Lega Pro, valida per la promozione in Serie C.

Il tabellino

Padova (4-3-3): Donnarumma; Germano (1’st Curcio), Valentini, Ajeti, Kirwan; Gasbarro, Ronaldo (20’st Della Latta), Dezi; Chiricò, Santini (41’st Monaco), Bifulco (20’st Jelenic). All. Oddo. A disp: Vannucchi, Pelagatti, Cisse, Terrani, Hraiech, Nicastro, Settembrini, Ceravolo.

Catanzaro (3-5-2): Branduani; Martinelli, Fazio, Scognamillo; Bayeye (45’st Rolando), Sounas (37′ st Bombagi), Cinelli (20’st Carlini), Verna, Vandeputte; Biasci (37′ st Cianci), Iemmello (20’st Vazquez). All. Vivarini. A disp: Nocchi, Tentardini, De Santis, Welbeck, Maldonado, Bjarkason, Gatti.

Arbitro: Rutella di Enna. Assistenti: Cataldo; Fraggetta. Quarto Uomo: Cascone. Var: Mazzoleni; Ranghetti.
Ammoniti: Ronaldo (C), Martinelli (C), Santini (P), Jelenic (P).

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top