Pallavolo femminile A2, sfuma il sogno promozione per il Volley Soverato. Coach Napolitano soddisfatto

VIDEO | La stagione delle calabresi si è chiusa a Vallefoglia. Per il tecnico gli obiettivi sono comunque stati raggiunti: «Spero che il lavoro fatto da me ma soprattutto dallo staff possa proseguire per la crescita delle ragazze»

di Rossella  Galati
19 maggio 2021
16:07

Si è chiusa a Vallefoglia una stagione positiva per il Volley Soverato che ha terminato l’avventura playoff promozione nel campionato di pallavolo femminile di serie A2 dopo due sconfitte contro le ragazze di coach Bonafede terminate con il risultato di 1 a 3 in casa e di 3 a 2 in trasferta. Due partite durante le quali le calabresi hanno comunque espresso un ottimo livello di gioco di fronte ad una squadra che ha meritato il passaggio del turno, come ha sottolineato coach Bruno Naolitano: «Io sono comunque soddisfatto di quello che abbiamo fatto fino ad ora e di queste due partire di quarto di finale, dove sicuramente non abbiamo sfigurato».

Obiettivi raggiunti

Dunque gli obiettivi di inizio stagione, ovvero quelli di un accesso tranquillo al girone promozione, centrando il quarto di finale di coppa Italia e arrivando ai quarti di finale dei playoff, per coach Napolitano sono stati raggiunti,  nonostante si tratti di una squadra molto giovane sia anagraficamente che professionalmente: «Spero che il lavoro fatto da me ma soprattutto dallo staff che ha lavorato con me e che voglio ringraziare apertamente per tutto quello che mi ha permesso di fare, sia un percorso che porteranno avanti e spero di aver contribuito alla crescita delle ragazze sia come persone che come giocatrici».


L'augurio di Naplolitano

Intanto resta ancora un punto interrogativo sul prossimo campionato. «Io sono in scadenza di contratto - dice Napolitano - per cui con il presidente Antonio Matozzo ci siederemo ad un tavolo per parlare e cercheremo di capire quali sono le intenzioni da entrambe le parti. Per me rimanere a Soverato sarebbe il massimo, il mio augurio è quindi quello di poter continuare però ci devono essere le condizioni».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top