Qui amaranto

Reggina, ecco come potrebbe scendere in campo la squadra di Toscano: si resta con le due punte?

Dopo l'ufficializzazione del ritorno del mister della promozione, iniziano le ipotesi su quella che potrebbe essere l'impronta tattica della "nuova" Reggina

6
di Matteo Occhiuto
14 dicembre 2021
12:20
L’undici titolare della Reggina in casa del Cosenza
L’undici titolare della Reggina in casa del Cosenza

Mimmo Toscano, per la serie a volte ritornano. L'allenatore di Cardeto sostituirà l'esonerato Alfredo Aglietti, riprendendo la guida della Reggina ad un anno di distanza dall'esonero della stagione 2020/2021. Ma, a tre giornate da un mercato che dovrebbe rivoluzionare la rosa, come potrebbe giocare adesso la squadra dello Stretto?

Vecchie conoscenze

Partiamo dalla base: Toscano ritroverà Loiacono, Bianchi, Liotti, Bellomo, Rivas e Denis. Con questi giocatori (Liotti arrivò a gennaio, ndr), il mister trionfò in C per poi non ripetersi in cadetteria. A loro vanno aggiunti Cionek, Stavropoulos, Di Chiara, Crisetig e Menez, alla corte di Toscano nei primi mesi della B dell'anno scorso.


Moduli

Difficile, visti gli uomini a disposizione, che Toscano possa proporre l'amato 3-5-2 o comunque una difesa a tre. In rosa sono presenti quattro difensori centrali, di cui uno (Regini) non puro. Anche a centrocampo la coperta non sarebbe numericamente lunghissima, pur ipotizzando che Cortinovis continui a essere proposto come mezz'ala. 

L'elemento di continuità, allora, potrebbe essere il modulo a due punte, anche in virtù della batteria di centravanti in rosa: Galabinov e Montalto partono avanti nelle gerarchie, ma Denis e Tumminello potrebbero ampliare il proprio minutaggio. Da capire quale possa essere la posizione di Toscano su Menez. L'ipotesi, dunque, è di non vedere un enorme stravolgimento tattico, perlomeno nelle tre partire che separano la Reggina dal calciomercato di gennaio, in cui inevitabilmente saranno posti dei correttivi per adattare (forse) questa squadra alle idee tattiche del nuovo "vecchio" allenatore. 

Probabile Reggina di Toscano

Azzardiamo, dunque, un 4-4-2 per le prime partite di Toscano (contro Como, Monza e Brescia), che confermi sostanzialmente l'idea tattica di Aglietti, sperando che la scossa arrivi dall'impatto mentale che porterà l'artefice del ritorno in B degli amaranto. L'alternativa prevedrebbe l'utilizzo di Cortinovis in mediana, con passaggio al 4-3-3 e l'esclusione di una delle due punte di peso.

Reggina (4-4-2): Turati; Adjapong, Cionek, Stavropoulos, Di Chiara; Ricci (Bellomo), Hetemaj (Bianchi), Crisetig, Rivas; Galabinov, Montalto. Allenatore: Mimmo Toscano. 

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top