Serie A, Crotone-Genoa sfida delicata per la corsa salvezza. Stroppa: «Ci giochiamo un jolly»

Alle 15 allo Scida, il tecnico della squadra pitagorica potrebbe mandare in campo dal primo minuto il nuovo arrivato Di Carmine. Recuperato Junior Messias che sarà del match

19
31 gennaio 2021
08:41
Samuel Di Carmine
Samuel Di Carmine

Oggi pomeriggio alle 15 si apre anche per il Crotone il girone di ritorno: allo Scida gli squali affronteranno il Genoa, in quello che è un vero e proprio scontro diretto. In palio punti importanti, soprattutto per gli squali, che con una vittoria tornerebbero in piena corsa salvezza, dimezzando i punti che separano in classifica la squadra di Stroppa proprio dai liguri che con 18 punti occupano il quintultimo posto.

Di sicuro, il Crotone non può concedersi distrazioni, ed un eventuale sconfitta, che tutti i tifosi rossoblù non si augurano, complicherebbe tremendamente il cammino.


Le parole di Stroppa 

Ecco, dunque che mister Stroppa ha le idee chiare sull’importanza del match: «Abbiamo un bel jolly vista la classifica, sarà uno scontro diretto. Potrebbe essere una grande opportunità per noi».

L’allenatore dei pitagorici teme molto la forza dei grifoni che con Ballardini in panchina sembrano aver cambiato marcia: «Sono una squadra terribile con giocatori di livello internazionale, una rosa super competitiva. Inoltre non prendono gol da diverse partite, questo basta per capire qual è la loro forza». Tra i dubbi di formazione c’è quello sull’impiego dal primo minuto del brasiliano Messias, reduce da un infortunio nello scorso turno contro la Fiorentina. Qualche novità in difesa e forse l’esordio dal primo minuto di Samuel Di Carmine, che ha già sostenuto i primi allenamenti con i suoi nuovi compagni: «Junior si è allenato con la squadra negli ultimi due giorni, è recuperato. Di Carmine sta bene, sta molto bene sul suo impiego ci sto pensando».

Il precedente all'andata

All’andata, lo scorso 20 settembre, il Genoa si impose per 4-1 al Marassi, con le reti di Destro, Zappacosta, Pandev e Pjaca. Per il Crotone il gol fu segnato da Riviere, che negli ultimi giorni radio mercato dà in uscita dagli squali.

L'arbitro

Ad arbitrare il delicato scontro salvezza allo Scida, sarà il Sig. Piero Giacomelli di Treviso

Le probabili formazioni

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Djidji, Marrone, Golemic; P. Pereira, Messias, Benali, Vulic, Reca; Di Carmine, Simy.

GENOA (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Zappacosta, Zajc, Badelj, Strootman, Czyborra; Destro, Shomurodov.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top