Serie A, il Crotone contro lo Spezia non può sbagliare: per gli squali è già una finale

VIDEO | La squadra di Stroppa è alla ricerca della prima vittoria in A e contro i liguri non può accontentarsi neppure del pari. Gli ospiti in classifica hanno 10 punti dopo 10 giornate

39
di Francesco Spina
11 dicembre 2020
15:02

Per la maggior parte delle squadre, è semplicemente l’undicesima giornata del campionato di Serie A, con in palio punti per continuare ad inseguire i rispettivi obiettivi ma comunque una “normale” giornata di un torneo che comunque è ancora all’inizio. Per il Crotone, invece, può già essere una giornata (quasi) decisiva.

Dalla sfida in casa contro lo Spezia, il Crotone potrebbe uscire con il morale di chi può guardare con positività il futuro, oppure, con le ossa rotte e con una stagione compromessa ancora prima di iniziare: tutto, ovviamente, dipenderà dal risultato. Per gli squali non potranno esserci mezzi termini: la vittoria è l’unico obiettivo da inseguire per poter rimettersi in corsa salvezza, cercando di ripetere l’impresa della stagione 2016/2017. Il tempo a disposizione c’è ma una buona fetta di salvezza (soprattutto dal punto di vista morale) dipende dalla sfida contro i liguri.


Il cammino di Crotone e Spezia

Le due squadre, sono entrambe neopromosse ma hanno avuto un avvio di campionato nettamente diverso: due punti, ed ultimo posto in classifica, dieci punti e quindicesimo punti, invece per la squadra allenata da Italiano. L’unica attenuante per Crotone è un calendario finora un pizzico più difficile rispetto a quello dei bianconeri, che comunque hanno già affrontato, come i pitagorici, le big Sassuolo, Milan, Juventus, Atalanta e Lazio. Sabato scorso lo Spezia si è arreso 2-1 alla Lazio, confermando il trend negativo con le grandi, sconfitte però compensate da due importantissime vittorie in trasferta con dirette concorrenti come Benevento ed Udinese. Il dato curioso è che lo Spezia ha conquistato in dieci giornate, bene 8 punti in trasferta e solo 2 in casa. Per il Crotone, invece, un punto casalingo contro la Juventus ed uno in trasferta contro il Torino. Per il resto solo sconfitte. 

I precedenti

Le due squadre si trovano di fronte per la prima volta in serie A, mentre nella serie cadetta sono 14 i precedenti con 4 vittorie per il Crotone, 9 successi per lo Spezia ed un solo pareggio. L’ultima volta allo “Scida” fu alla ventunesima giornata dello scorso campionato di B e lo Spezia vinse per 2-1 con le reti di N’Zola e Ragusa, per gli squali segnò Maxi Lòpez su calcio di rigore.

L'arbitro

a dirigere Crotone-Spezia, in programma sabato alle 15:00 allo stadio Ezio Scida, sarà Antonio Giua. Il fischietto sardo sarà coadiuvato dai guardalinee Enrico Caliari e Manuel Marchi. Il quarto uomo, invece, sarà Ivano Pezzuto. Al VAR Aleandro Di Paolo, AVAR Pasquale De Meo.

Probabili formazioni

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Magallan, Marrone, Luperto; P. Pereira, Molina, Benali, Vulic, Reca; Messias, Simy. All. Stroppa

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Ferrer, Terzi, Chabot, S. Bastoni; Estevez, M. Ricci, Pobega; Gyasi, Nzola, Farias. All. Italiano

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio