Calcio Calabria

Serie C: primi test in campo per Catanzaro e Crotone, le impressioni dei due allenatori

I pitagorici hanno battuto 17-0 la Soccer Montalto, mentre la formazione giallorossa ha rifilato 21 gol alle Stelle Azzurre Silana. Soddisfatti per il lavoro svolto finora sia Vivarini che Lerda

1
di Francesco Spina
26 luglio 2022
16:00

Prime uscite stagionali sul campo da gioco per Catanzaro e Crotone. Le due formazioni calabresi, che attendono ancora altre novità dal calciomercato, sono impegnate in questi giorni nei rispettivi ritiri pre campionato.

Qui Crotone

I pitagorici hanno svolto un allenamento congiunto contro la Soccer Montalto, formazione cosentina neo promossa in Promozione. La partitella sul campo “Ampollino” di Villaggio Baffa si è chiusa con il punteggio di 17-0 a favore degli squali. Ad aprire le marcature ci ha pensato Kargbo, autore poi di 5 reti, tutte nel primo tempo. Gli altri gol della prima frazione portano le firme di Awua, Giannotti e Rojas.


Nella ripresa, spazio a tanti giovani, a Benito Cataldi che si è aggregato in prova e agli ultimi due arrivati Vitale e Panico: pronti via ed è proprio Panico ad andare immediatamente a bersaglio dopo pochi secondi. Il neo attaccante pitagorico si ripete al 5’. In gol anche Timmoneri, Gozzo, doppio Cataldi, doppietta pure per Cantisani e Ranieri.

Al di là del risultato sono arrivate buone indicazioni per mister Lerda: «Questi test servono per cercare di mettere minuti nelle gambe - ha detto -, ma sono di entità modesta e lo sapevamo. I ragazzi stanno bene, non hanno subito infortuni e questo già è un buon passo». E sul mercato: «Credo che a breve arriverà una punta, lo sappiamo e vogliamo cercare di fare le scelte giuste. L'importante è avere la mentalità giusta».

Qui Catanzaro

Il Catanzaro, in ritiro a Moccone in Sila, ha segnato 21 gol nel test contro le Stelle Azzurre Silana, formazione di Prima Categoria. Un allenamento che, nonostante la caratura dell’avversario, è servito a mister Vivarini per avere le prime buone impressioni sulla complessiva condizione dei suoi: «La squadra ha lavorato nel modo giusto in questi giorni e oggi lo ha dimostrato», ha affermato in conferenza il tecnico.

«La professionalità con cui i ragazzi hanno approcciato alla preparazione ha permesso, a me e allo staff, di accorciare notevolmente i tempi e di prepararci nel migliore dei modi alla prima sfida stagionale contro il Modena - commenta mister Vivarini -. Abbiamo mantenuto l’ossatura di base della squadra, ma dobbiamo comunque lavorare per sistemare quelle piccole problematiche che derivano dall’inserimento di qualche nuovo elemento».

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top