Serie C, tutti i gol della 20ªgiornata: Ternana sempre in fuga, Bari insegue

VIDEO | Il girone di ritorno inizia nel segno della capolista, ancora senza sconfitte. Il Catanzaro balza al quarto posto e la Vibonese continua a rinviare l’appuntamento con la vittoria

3
di Redazione
26 gennaio 2021
13:22

Diciannove gol fatti, una partita rinviata per il maltempo (Paganese – Catania) e due vittorie in trasferta. Nella prima di ritorno, la Ternana conferma di saper solo vincere. Grazie ad una rete di Furlan, su un campo reso pesante dalla pioggia, gli umbri piegano la Viterbese in trasferta e mantengono a +8 il vantaggio sul Bari. I galletti calano il poker nel derby con la Virtus Francavilla.

Antenucci porta i padroni di casa in vantaggio e gli ospiti replicano con Castorani. Poi un rigore di Marras, contestato dal tecnico avversario Trocini, che viene anche espulso, rimette avanti la vice capolista. Sempre Marras realizza il tris nella ripresa e ancora Antenucci chiude definitivamente i conti, isolandosi al comando della classifica marcatori.


In terza posizione ecco l’Avellino: l’ex difensore della Vibonese, Gigi Silvestri, sblocca la gara in casa della Turris di testa su angolo e Maniero su rigore timbra il raddoppio che vale il colpaccio. 

Alle spalle degli irpini c’è il Catanzaro, con una gara in meno. È Curiale a risolvere il confronto con il Potenza. E domani le aquile, nel recupero del secondo tempo contro la Viterbese, potrebbero agguantare la terza posizione. Non decolla il Palermo, i cui progetti di risalita sono stati rallentati dal Teramo. Per gli abruzzesi segna Birligea, che in contropiede buca la rete di rosanero, i quali rimediano poco dopo con Lucca, per un pari che non soddisfa.

Nell’altro derby pugliese, il Foggia spreca un rigore in casa del Bisceglie: è Russo a dire di no allo specialista Curcio e il match finisce a reti bianche. Sesto pareggio nelle ultime sette gare per la Vibonese: Berardi illude i rossoblù, subito raggiunti dalla Cavese, a segno con Nicolas Bubas, il grande ex della gara.

Nell’altro anticipo della prima di ritorno, la Juve Stabia si porta sul doppio vantaggio a Monopoli. Orlando segna in avvio di gara e Berardocco su calcio di rigore sigla il raddoppio. Dopo dieci minuti la partita sembra già chiusa, ma non è così. Starita avvia la rimonta dei padroni di casa. Nella ripresa è subito Paolucci a rimettere il punteggio sui binari della parità. Quindi Bunino riscatta il rigore sbagliato contro il Catanzaro e riporta avanti il Monopoli che in pieno recupero sigla il poker con Starita. Ha riposato la Casertana, che mercoledì recupera la partita proprio in casa della Juve Stabia.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top