Serie D, il Rende a caccia di punti per la salvezza e c’è il derby del Pollino a Castrovillari

VIDEO | Il nuovo meccanismo delle retrocessioni può agevolare il finale di campionato delle calabresi ma i biancorossi di Tommaso Napoli devono fare uno sforzo in più

di R. S.
22 maggio 2021
22:00

La decisione della Figc, su proposta della Lega Nazionale Dilettanti, di far retrocedere soltanto le ultime due squadre, senza spareggi, rappresenta una buona notizia per la Calabria di Serie D. Il Castrovillari, con ben 13 punti di vantaggio sul Marina di Ragusa, è virtualmente salvo e già domenica, nel derby del Pollino contro il Rotonda, da disputarsi sul campo di casa, potrà chiudere ogni discorso. Ma è da dire che la squadra di Terranova, anche senza questa decisione, la sua salvezza se l’è costruita con 10 punti in 4 gare, andando a vincere in casa della Gelbison che era vice capolista e pareggiando ad Acireale, da zero a due, contro la quinta forza del torneo.
Il Cittanova, che di punti di vantaggio sulla penultima posizione ne ha nove, deve compiere un ultimo sforzo ma la gara di Paternò rappresenta uno scontro diretto abbastanza complicato. La squadra di Infantino deve ritrovare la forza per fare punti e magari il rientro degli squalificati potrà agevolare il compito dell’allenatore.

Molto importante è anche il confronto che aspetta il Rende: al Lorenzon arriva il Licata e per i biancorossi questa è una partita che non si può fallire. Il nuovo regolamento sulle retrocessioni può favorire la formazione di Tommaso Napoli, chiamata a vincere per mantenere il margine di 6 punti di vantaggio sul Marina di Ragusa penultimo della classe. Un favore, sia pure indiretto, alle calabresi di bassa classifica potrebbe farlo il San Luca, qualora riuscisse a battere, al Corrado Alvaro, proprio il Marina di Ragusa. Ma i giallorossi di Ciccio Cozza giocheranno soprattutto per se stessi e per difendere quella prestigiosa quarta posizione. Poi è da capire se si disputeranno per davvero questi play off, visto che le date cominciano a scarseggiare.


Infine, un’altra passerella per mettere in mostra i propri giovani attende il Roccella, in casa contro l’Acireale. La squadra jonica è virtualmente retrocessa, ma anche in Basilicata contro il Rotonda, nel turno infrasettimanale, ha manifestato buoni segnali, sfiorando la vittoria allo scadere. E poi questa è una gara in cui dovrebbe subentrare anche un pizzico di orgoglio, per ribaltare il pesante 0-6 subito all’andata.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top