Serie D, tutte le calabresi a caccia di riscatto: presentazione della ventesima giornata

VIDEO | Dopo un turno senza vittorie si cercano i tre punti. A catalizzare le attenzioni è il derby fra il San Luca e il Roccella. Castrovillari in trasferta senza allenatore e con il bomber Corado in partenza

2
di Redazione
27 febbraio 2021
19:18

Il derby San Luca-Roccella

Un derby senza i due allenatori in panchina. Fra San Luca e Roccella si gioca una partita molto attesa. Nella Locride si scende in campo per dimenticare le ultime sconfitte. Al Corrado Alvaro solo tribuna per Cozza e Galati, entrambi squalificati, ma squadre che si affrontano con un solo obiettivo. Dopo due ko di fila, la squadra di casa non ha alternative alla vittoria. L’undici ospite, da parte sua, deve vincere per provare a lasciare l’ultimo posto. All’andata una gara rocambolesca, con tre rigori, un gollonzo e cinque reti, con vittoria nel finale del San Luca.

Marina di Ragusa - Cittanova

In casa di un Marina di Ragusa insidioso e per nulla arrendevole, il Cittanova cerca quei tre punti necessari sia per mettersi alle spalle la bassa classifica, sia per preparare al meglio la lunga serie di recuperi. C’è una new entry nei giallorossi: si tratta del difensore D’Angelo, che fra l’altro potrebbe giocare fin dal primo minuto.


Santa Maria Cilento - Castrovillari

Non può permettersi ulteriori passi falsi anche il Castrovillari, terminato in basso dopo aver fatto 2 punti nelle ultime 5 giornate. Un cammino negativo che è costato la panchina a Ivan Franceschini. I rossoneri domenica rendono visita al Santa Maria Cilento e si resta in attesa di conoscere il nome del nuovo allenatore. Una gara, questa, senza due dei protagonisti più attesi: Maggio, re dei bomber del girone, è squalificato, mentre Corado sembra essere sul piede di partenza, destinazione Taranto.

Rende - Gelbison Cilento

Infine sarà la Gelbison, terza forza del torneo, l’avversario del Rende. Allo stadio Lorenzon una gara difficile per i biancorossi, che però in settimana hanno conquistato un buon punto sul campo, pareggiando a Cittanova, e altri due sui tavoli della giustizia sportiva, perché hanno vinto a tavolino la gara con il Marina di Ragusa, terminata zero a zero, per la posizione irregolare di un calciatore siciliano.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top