Le attivita’

L’impegno dell’Ente parchi marini per la promozione del territorio calabrese

VIDEO | Da un opuscolo tascabile promozionale ai progetti di monitoraggio e tutela dei fondali marini, ecco le iniziative coordinate dal commissario Ilario Treccosti

33
di Rossella  Galati
24 agosto 2022
23:00

«In un piccolo opuscolo abbiamo cercato di sintetizzare tutto ciò che c'è di bello all'interno del Parco marino regionale che ne abbraccia cinque con le relative particolarità». La Riviera dei cedri, gli scogli di Isca, i fondali di Capocozzo, la Baia di Soverato e la Costa dei gelsomini racchiusi in un piccolo ed efficace opuscolo tascabile per raccontare a calabresi e non le ricchezze di un patrimonio tutto da scoprire. È l'ultima iniziativa in ordine di tempo pensata dall'Ente parchi marini della Regione Calabria, guidato dal commissario Ilario Treccosti, per promuovere le straordinarie bellezze dei 18 comuni calabresi, ciascuno con peculiarità e caratteristiche differenti, nell'ambito dei quali ricadono i parchi. L'opuscoletto è stato distribuito durante la stagione estiva negli info point allestiti dai comuni bandiera blu con l'intento di favorire l'attività di promozione turistica. 

Raccolta dell'alluminio

Ma l'impegno dell'ente va oltre e anche per la stagione estiva 2022 è stata riproposta l'iniziativa Ogni lattina vale, il progetto per la raccolta dell'alluminio che dalle spiagge è arrivato nelle scuole. «L'attività dell'anno scorso ha portato il Parco marino a rientrare tra i comuni ricicloni e a luglio siamo stati premiati per questo – ha ricordato con soddisfazione Treccosti -. Ora stiamo aspettando i risultati della campagna scolastica perchè quell'iniziativa è stata poi trasferita anche all'interno degli istituti scolastici. Abbiamo coinvolto circa 8500 studenti degli istituti superiori presenti nei parchi marini. Stiamo aspettando i risultati per vedere quante lattine siamo riusciti a raccogliere».


Non solo educazione ambientale 

Ma al centro dell'attività dell'ente parchi marini non c'è solo l'educazione ambientale: «Ci stiamo occupando anche di monitoraggio e di tutela. A Soverato ad esempio è stato avviato il progetto di monitoraggio del cavalluccio marino, un altro progetto l'abbiamo avviato nei comuni di Belmonte e di Amantea, sugli scogli id Isca, porteremo avanti un'attività con l'Università della Calabria, dipartimento di chimica».

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top