Visita a sorpresa

La famiglia di Mina in Calabria, il figlio: «Questa è una terra meravigliosa, torneremo per andare in Sila»

Massimiliano Pani, la sorella Benedetta e il giovanissimo Edoardo ieri ad Altomonte e poi a San Lorenzo del Vallo. “Mistero” sui motivi della visita

689
di Redazione Attualità
3 giugno 2024
08:57

«La Calabria è una terra meravigliosa. Voglio visitare la Sila, mi dicono che sia una montagna straordinariamente bella». Così Massimiliano Pani, figlio di Mina, produttore, musicista e curatore di tutti i dischi della mamma, sin dal suo rifiuto di apparire in pubblico. 

Cosa c’entra il figlio di Mina con la Calabria? C’entra, e anche tanto. Massimiliano, la sorella Benedetta, il giovanissimo nipote di Mina, Edoardo, erano insieme dalle parti di Altomonte, poi a San Lorenzo del Vallo. L’occasione che ha portato quasi l’intera famiglia della grande interprete non è nota, ma si sa che si tratta di un evento felice, ma per il resto le bocche sono cucite. Al Castello di Altomonte, dove la famiglia ha alloggiato, parlano di «persone splendide, veramente belle e sempre gentili».


Con Massimiliano e gli altri sono poi apparsi Franco Laratta, giornalista e storico conoscitore del mondo di Mina, e l’orafo Giancarlo Spadafora che a nome dello storico brand GBS-Spadafora, ha consegnato a Pani uno splendido lavoro che raffigura gli occhi di Mina dai quali scendono le note di Amor Mio, grandissima hit di Mina dei primi anni ‘70. Gli orafi hanno voluto così celebrare i 65 anni di carriera dell’inarrivabile artista. «Ma è bellissimo» - ha esclamato Massimiliano che porterà alla mamma a Lugano lo splendido dono firmato Spadafora.

Il gestore del bar di Altomonte dove il gruppo ha consumato molto presto la prima colazione, era entusiasta. Ha chiesto e ottenuto una foto insieme nel suo bar. Poi la visita alla splendida chiesa in piazza, un giro nel centro storico e un po’ di foto. E poi Pani: «Tornerò perché voglio visitare il Parco nazionale della Sila, l’ho promesso al mio amico Franco». Si racconta sottovoce, di un paio di telefonate di Mina ai figli e al nipote: Nostra Signora della Musica ha voluto sincerarsi che tutto stesse andando bene, perché questa visita in Calabria l’ha voluta proprio lei in persona! Le voci tra Altomonte e San Lorenzo del Vallo raccontano di un evento particolarmente bello, si dice addirittura di un matrimonio. E c’è chi ha azzardato: «Ma non lo avete capito che oggi qui c’è proprio lei, Mina?».

A Massimiliano e a Franco arrivano telefonate da diverse parti d’Italia, giornali e agenzie in primis. Tutti volevano notizie dell’evento.
Ma nello stile dell’irraggiungibile signora Mazzini, tutte le bocche sono rimaste cucite.
Si chiude con una bella frase dell’elegantissimo Massimiliano Pani: «Che terra meravigliosa la Calabria. E quanta gentilezza abbiamo trovato. Grazie, torneremo».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all news Guarda lo streaming di LaC Tv Ascola LaC Radio
top