L’iniziativa

Pasti ai bisognosi, a Crotone una campagna per sostenere la Mensa padre Pio

VIDEO | La Confcommercio aiuterà economicamente i volontari che gestiscono il servizio insieme a don Ezio Limina coprendo le spese per le materie prime fino a dicembre 2022

71
di Francesca Caiazzo
23 ottobre 2021
06:30

Al via la campagna Natale è tutto l’anno promossa dalla Confcommercio di Crotone per sostenere la Mensa Padre Pio, che da oltre 25 anni offre un pasto caldo a chi ne ha bisogno. Da oggi e fino a dicembre 2022, l’associazione di categoria supporterà economicamente il servizio fondato da don Ezio Limina e gestito dall’associazione Il Cireneo. Il sostegno si concretizzerà attraverso il contributo delle imprese associate, che andrà a coprire le spese per le materie prime.

Mensa per i bisognosi, il contributo di Confcommercio

Promotore dell’iniziativa, Luca Manica, presidente del sindaco italiano balneari e vicepresidente di Confcommercio, consapevole che l’impegno dei volontari e di don Ezio è prezioso per la città: «Fanno qualcosa di meraviglioso, sempre in silenzio, e se hanno bisogno d’aiuto, è giusto da parte nostra rispondere. Quando qualcuno bussa alla loro porta, non gli si chiede chi è ma di cosa ha bisogno».


«La Confcommercio è pronta per far trascorre un anno diverso a chi ha più bisogno e dare un segnale di solidarietà. Stare vicino alle persone bisognose, credo sia alla base di tutti i rapporti umani. Noi, a volte, presi da tutti gli impegni quotidiani, ci dimentichiamo delle esigenze del sociale. Attraverso don Ezio, che mette il cuore in tutto ciò che fa, vogliamo dare un segno tangibile ed essere da esempio agli altri» aggiunge il presidente della Confcommercio Crotone, Antonio Casillo.

Il cuore grande di Crotone

Alla mensa Padre Pio si preparano oltre 100 pasti al giorno, il servizio va avanti da oltre 25 anni grazie all’impegno di don Ezio - che di recente ha anche ricevuto la menzione speciale dal Comune di Crotone - e dei preziosissimi volontari. Periodicamente associazioni, imprenditori e semplici cittadini si mobilitano con iniziative per aiutare ad assicurare un servizio che offre «una risposta immediata ai bisogni immediati della gente» spiega il sacerdote. «La mensa – conclude – registra da anni un indice di generosità crotonese altissimo. Crotone è una città che ha molti vizi, avrà molti difetti, ma ha anche un cuore grande e la pagina che sta scrivendo oggi la Confcommercio è la controprova di questa dimensione di solidarietà e di sensibilità».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top