Parla l'uomo aggredito dai cinghiali: «Ecco come ne ho ammazzato uno»

VIDEO | Il pensionato di Pizzo racconta ai nostri microfoni gli attimi di terrore vissuti nei giorni scorsi quando è stato accerchiato da un gruppo di ungulati. È riuscito a difendersi a colpi di piccone

359
di Agostino Pantano
23 settembre 2019
14:17
Umberto Durante
Umberto Durante

Aggredito da un branco di cinghiali, Umberto Durante si è difeso e ne ha ferito uno che poi è morto. Una serata tranquilla, dentro un giardino condominiale di Pizzo Calabro, stava per trasformarsi in tragedia se non fosse stato per la freddezza di questo pensionato che, mentre era con i suoi due cani, ha notato tra l’erba uno strano movimento. Erano quattro esemplari piccoli di ungulato che, probabilmente attratti da un pozza d’acqua, si erano intrufolati attraverso la rete di recinzione ponendosi in maniera minacciosa davanti all’uomo. Durante, un vigile urbano in pensione, è corso a prendere un piccone e prima ha ferito il piccolo, morto il giorno dopo – così come ha refertato il veterinario dell’Asp – e poi ha colpito la mamma che cercava di superare la recinzione per difendere i cuccioli. «Sono anche un cacciatore – ha dichiarato il pensionato – ma non avevo mai visto una cosa simile: se non fosse stato per il piccone e per i miei cani avrei avuto la peggio». Durante ha raccontato che una decina di giorni prima un gruppo di bambini, in quella zona residenziale, erano stati minacciati dal branco di cinghiali e anche per evitare conseguenze peggiori – questa volta - ha deciso di armarsi per difendere se stesso e gli altri che erano nel giardino. 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio