Cosenza, il Covid non concede tregua: raggiunta quota 200 vittime

Nei reparti ospedalieri della provincia si registrano altri 4 morti. Due di 74 e 61 anni risiedevano nel capoluogo, gli altri due di 93 e 90 anni erano di Rende e Cerchiara di Calabria

265
di Salvatore Bruno
28 dicembre 2020
12:16
Il reparto di terapia intensiva dell’Annunziata di Cosenza
Il reparto di terapia intensiva dell’Annunziata di Cosenza

Le notizie confortanti sull'avvio della campagna di vaccinazione contro la diffusione della Sars Cov-2, si scontrano con quelle drammatiche relative all'aumento dei decessi di pazienti con coronavirus. In provincia di Cosenza si registrano altri quattro morti. Sono tutti uomini.

Bilancio drammatico

In due risiedevano nella città capoluogo. Avevano 74 e 61 anni. Si registra poi una vittima di Rende, di 93 anni, ed un'altra di Cerchiara di Calabria, sullo Jonio, di 90 anni. Sale così a 200 il bilancio delle persone che hanno perso la vita dall'inizio della pandemia, di cui 166 durante la seconda ondata.


Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top