Il cordoglio

Famiglia distrutta da un incendio, Occhiuto: «Una preghiera per chi non c’è più»

La vicinanza e il cordoglio del presidente della Regione: «Tutta la Calabria si stringe alla comunità catanzarese»

di Redazione
22 ottobre 2022
09:25
Roberto Occhiuto
Roberto Occhiuto

«Siamo di fronte a una tragedia immane». Così il presidente della Regione Roberto Occhiuto in merito al drammatico incendio avvenuto a Catanzaro in cui sono morte tre persone. «Tre fratelli, il più piccolo aveva 12 anni, sono morti a Catanzaro in seguito ad un incendio che ha devastato l’abitazione nella quale vivevano. I genitori e altri due figli sono feriti, anche in modo grave. La Giunta regionale - ha detto ancora Occhiuto - esprime sincero cordoglio per le vittime. Tutta la Calabria si stringe a questa famiglia distrutta e alla comunità catanzarese in questo momento di grande dolore. Una preghiera per chi non c’è più» - ha concluso il governatore.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top