Far west a Catanzaro, auto date alle fiamme e danneggiate

VIDEO | In via Stretto Antico cinque autovetture sono state ritrovate con i vetri infranti. In viale Europa sono state forzate le serrature di due esercizi commerciali. Nella periferia Sud del capoluogo una notte da incubo

8
di Luana  Costa
2 febbraio 2019
13:54

Notte di follia e di fuoco a Catanzaro. L'intera periferia a sud è stata bersagliata da una lunga serie di danneggiamenti si cui in queste ore stanno indagando congiuntamente polizia e carabinieri. L'allarme è scattato intorno all'1.30 in via Stretto Antico dove un rogo, che poi si rivelerà di origine dolosa, ha completamente ridotto in cenere due autovetture. Ma è proprio nella stradina d'accesso al quartiere marinaro che si è registrato un vero e proprio raid vandalico. Complessivamente cinque le autovetture ritrovate con i vetri infranti: la prima sulla via principale, le altre quattro in una strada interna residenziale dove la mano dei vandali si è concentrata con maggiore accanimento tanto da lasciare evidenti tracce di sangue.

 

Alle 3.30 il secondo focolaio viene sedato dai vigili del fuoco in viale Isonzo. Qui le auto date alle fiamme sono due, parcheggiate a breve distanza. Nel rogo finiscono distrutti anche due motorini. E' possibile che i due incendi, entrambi di origine dolosa, siano collegati fra loro. Una delle autovetture divorata dalle fiamme in via Stretto Antico risulta di proprietà di un uomo residente in via Caduti XVI Marzo, nel rione Pistoia, di fronte viale Isonzo. L'uomo aveva denunciato il furto dell'auto ritrovata bruciata questa mattina in via Stretto Antico. Ma la follia criminale ha lambito anche viale Europa, dove sono state forzate le serrature di ben due esercizi commerciali. Nessuno si è introdotto all'interno ma uno dei due negozi aveva già subito un tentativo di furto.

 

Luana Costa

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio