Coronavirus a Frascineto, il sindaco proroga la chiusura delle scuole

Stop alle attività didattiche fino al 3 dicembre. Catapano: «Assicurare massima tranquillità alle famiglie e contenere il diffondersi del virus»

7
di Vincenzo Alvaro
12 novembre 2020
12:31
Il sindaco di Frascineto, Angelo Catapano
Il sindaco di Frascineto, Angelo Catapano

L’evoluzione dell’emergenza epidemiologica dovuta al Covid-19 nel territorio regionale e comunale indica «chiaramente la necessità di adottare ulteriori misure e provvedimenti idonei a salvaguardare la salute di tutti i cittadini» spiega il sindaco di Frascineto, Angelo Catapano, che stamane ha deciso di prorogare fino al 3 dicembre la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado nel comune arbereshe.

 


La sospensione dello svolgimento delle attività didattiche della scuola dell’infanzia statale e paritaria, primaria e della prima classe della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto omnicomprensivo Polo Arbëresh” di Lungro è stata motivata dal primo cittadino per «tutelare la salute dei bambini e dei ragazzi, e, nel contempo, assicurare la massima tranquillità alle famiglie, agli insegnanti, a tutto il personale e così, contenere il diffondersi del virus. Stiamo monitorando – afferma Catapano -, la situazione con controlli serrati al fine di evitare ulteriori contagi tra la popolazione. Massima è l’allerta rispetto a questa grave emergenza, che si è determinata. Confido nella collaborazione dei cittadini ad osservare tutte le norme e, soprattutto, raccomando l’uso della mascherina e di attenersi scrupolosamente a tutte alle misure in vigore».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio