Tragedia tra Riace e Monasterace, due migranti si gettano in mare: uno è disperso

VIDEO | Si tratta di un uomo, forse uno degli scafisti, arrivato questa mattina su una barca a vela insieme ad altri immigrati. Un testimone ha dichiarato di averlo visto andare giù mentre stava nuotando (ASCOLTA L'AUDIO)

306
di Ilario  Balì
28 ottobre 2020
08:41

Un migrante sarebbe annegato, questa mattina, nelle acque antistanti la costa della locride, tra Riace e Monasterace. Secondo quanto appreso, pare che due immigrati, forse gli scafisti, giunti insieme ad altri su una barca a vela si siano tuffati in acqua a un centinaio di metri dalla costa dopo avere visto avvicinarsi le unità navali delle forze di polizia.

 


Solo uno di loro, però, sarebbe riuscito a raggiungere la riva. Ad attenderlo le forze di polizia che lo hanno fermato.

 

L’altro, secondo il racconto di un testimone, non sarebbe mai arrivato ed è al momento disperso.  «Il primo immigrato – ha dichiarato il testimone a lacnews24.it - è riuscito ad uscire, mentre il secondo verso le 7.25 ci siamo accorti che non si vedeva più. Presumo che sia andato giù perché non riusciva a nuotare».

La barca a vela con a bordo i migranti si trova, in questo momento, a un centinaio di metri dalla costa, tra Monasterace e Riace. Il trasbordo degli immigrati è stato bloccato fino a quando il disperso non sarà ritrovato.

A bordo della barca a vela 77 persone, tra cui 6 donne e 7 bambini. Impegnati nelle ricerche la guardia costiera, la guardia di finanza e la polizia che ha impiegato anche una unità aerea nella ricerca del disperso. 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio