Le indagini

Migranti, arrestati i due presunti scafisti dello sbarco avvenuto a Crotone l’11 agosto

Si tratta di cittadini egiziani. Dall'analisi dei telefoni effettuate dagli investigatori sono infatti emersi indizi chiari per determinare la responsabilità dei fermati

20
di Redazione
18 agosto 2022
15:00
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Sono stati individuati e fermati della Squadra mobile di Crotone due cittadini egiziani ritenuti gli scafisti dello sbarco di 100 migranti avvenuto lo scorso 11 agosto nel porto di Crotone.

I profughi di diverse nazionalità erano giunti, in quella circostanza, a bordo di una imbarcazione a motore approdata in località Punta Cannone, nel comune di Isola di Capo Rizzuto. Sin dal primo momento l'attenzione degli investigatori si è concentrata sugli unici due soggetti di nazionalità egiziana nei confronti dei quali si è proceduto ad effettuare un controllo degli apparati cellulari in loro possesso allo scopo di estrapolare dati utili.


A orientare gli investigatori è stata l'esperienza accumulata sulle modalità utilizzate dagli scafisti. Dall'analisi dei telefoni sono infatti emersi indizi chiari per determinare la responsabilità dei due che sono stati fermati per il reato di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top