Emergenza

Migranti, nuovo sbarco nella Locride: tra i 60 profighi anche donne e parecchi bambini

Tutti sono stati sottoposti al test del tampone molecolare e sistemati per il momento nella tensostruttura allestita all'interno del porto di Roccella jonica

45
di Redazione
12 novembre 2022
09:55
Foto d’archivio
Foto d’archivio

Nuovo sbarco nella notte nel porto di Roccella Ionica, nel Reggino. Al termine di un'operazione di soccorso in mare, portata a termine dalla guardia costiera, sono giunti 60 migranti di varie nazionalità che si aggiungono ai 65 di nazionalità pachistana approdati nella mattinata di ieri.

Tra i profughi dell'ultimo sbarco anche diverse donne e parecchi minori, alcuni dei quali non accompagnati. Prima di raggiungere lo scalo marittimo della cittadina della Locride a bordo di una motovedetta della Guardia costiera, i migranti si trovavano a circa 15 miglia di distanza dalla costa della Calabria a bordo di una barca di legno con i motori in avaria.


Dopo lo sbarco, il nono negli ultimi 15 giorni e il 72esimo dall'inizio dell'anno, i profughi sono stati sottoposti al test del tampone molecolare e, successivamente, sistemati momentaneamente, su disposizione della Prefettura di Reggio Calabria, nella tensostruttura allestita all'interno del porto e gestita dai volontari della Croce Rossa e della Protezione Civile.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top