‘Ndrangheta in Liguria, sequestrati beni

Colpite persone riconducibili alle consorterie calabresi, ritenute responsabili di usura, estorsione, traffico di stupefacenti

di Redazione
1 agosto 2017
10:20

Beni riconducibili alla ‘ndrangheta e ai suoi interessi in Liguria sono stati sequestrati dalla Polizia di Stato, nel corso di un'operazione tra le province di Genova e Milano. La misura di prevenzione patrimoniale colpisce alcuni soggetti ritenuti appartenenti alla 'ndrangheta calabrese ma da anni residenti in Liguria e responsabili di varie attività criminali comprendenti usura, estorsione, esercizio abusivo di attività finanziaria e traffico di stupefacenti, riciclaggio di denaro di provenienza illecita con la conseguente intestazione fittizia di beni e società.

 

Il sequestro si lega a precedenti indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Genova, e che nel giugno 2016 avevano portato all'arresto di otto persone e all'esecuzione di misure cautelari a carico di altre tre. A marzo 2017 erano state arrestate altre quattro persone. (AGI)

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio