Aeroporti calabresi

Occhiuto: «Su Sacal pubblica ho mantenuto la promessa». E da Fi arriva una pioggia di elogi

Il presidente della Regione torna sull’acquisizione del pacchetto azionario della società che gestisce gli scali aeroportuali: «Entro 15 giorni controllo nelle mani di FinCalabra». Soddisfazione in Forza Italia 

144
di Redazione
5 marzo 2022
15:20

Nelle scorse ore il governatore della Calabria Roberto Occhiuto, ha annunciato il raggiungimento dell'accordo relativo all’acquisto da parte della Regione delle quote della società aeroportuale Sacal. Una notizia anticipata da LaC Newa 24 nei giorni scorsi.

Al margine di un incontro alla Cittadella regionale, Occhiuto è tornato sulla vicenda Sacal: «Avevo promesso che la Regione sarebbe diventata proprietaria dell'intero pacchetto azionario anche dei privati e ieri abbiamo reso formale la trattativa - ha affermato -. Per la Regione acquisirà le quote Fincalabra che saranno acquisite al di sotto del valore nominale entro 15 giorni si farà l'assemblea di Sacal per far entrare Fincalabra al posto di Lamezia Sviluppo».


«Questa trattativa - ha aggiunto Occhiuto - eviterà la procedura di revoca della concessione e consentirà alla Regione di sviluppare tutti gli scali aeroportuali della Calabria, l'hub di Lamezia Terme, ma anche i due spoke di Reggio Calabria e Crotone. Ho già parlato più volte con l'amministratore delegato di Ita per l'aeroporto di Reggio ed ho avuto assicurazioni che le decisioni che aveva assunto in ordine al volo per esempio per Milano, saranno rinviate in attesa di una complessiva riorganizzazione dell'offerta che Ita e la Regione concorderanno per i calabresi».  

Le reazioni

Tripodi (Fi), da Occhiuto missione compiuta 

«Sulla gestione della Sacal il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, ha portato a compimento una missione carica di significato e forza espansiva. Il fatto che la società aeroportuale, da cui dipende il futuro dei tre scali di Lamezia Terme, Reggio Calabria e Crotone, ritorni sotto il pieno controllo pubblico consentirà alla Calabria di programmare investimenti e strategie di crescita, penso per esempio alla fruibilità dei 25 milioni di euro frutto dell'emendamento Cannizzaro per il 'Tito Minniti'. Oltre a di finalizzare capitali e nuovi accordi nella gestione del traffico aereo. Ancora una volta il presidente della Regione testimonia e dà dimostrazione alla sua terra di capacità amministrative e politiche inedite: il miglior viatico per affrontare le sfide del domani». Lo afferma, in una nota, Maria Tripodi, deputata di Forza Italia. 

Torromino,nuove prospettive per nostri scali calabresi

«Non era semplice né scontato che nell'arco di pochi mesi il presidente della Regione, Roberto Occhiuto, riuscisse a ribaltare l'impianto societario della Sacal, riportando nelle mani dell'amministrazione pubblica la guida e la gestione della società aeroportuale calabrese». Lo afferma, in una nota, Sergio Torromino, deputato calabrese di Forza Italia.

«Grazie a un impegno fuori dal comune, a un lavoro costante e preciso con tutti gli interlocutori necessari - prosegue Torromino - il risultato è stato pienamente raggiunto mettendo così la Calabria nelle condizioni di aprire una nuova stagione di programmazione e investimenti nel campo della mobilità, delle comunicazioni e delle opportunità economiche. Proprio ieri ho avuto una positiva interlocuzione con il presidente Occhiuto, che ha espresso la sua disponibilità a valutare l'ingresso anche della Provincia di Crotone nella compagine societaria della Sacal. Si aprono nuove prospettive, dunque, per gli scali di Crotone, Lamezia Terme e Reggio Calabria».  

Gentile (Fi), con governo Occhiuto Calabria guarda con fiducia al futuro

«Il presidente della Regione Roberto Occhiuto sta dimostrando con i fatti che la Calabria si può governare. L’ennesima dimostrazione è di aver riportato sotto il controllo pubblico Sacal, la società aeroportuale calabrese. Ricordiamo che la privatizzazione di questa società che gestisce la principale porta d’ingresso della Calabria si era concretizzata nell’indifferenza generale. Soltanto la determinazione e la capacità del presidente Occhiuto hanno ripristinato le condizioni affinché la Regione possa sviluppare degnamente il trasporto aereo calabrese, requisito indispensabile per il rilancio del turismo regionale. Con questo governo la Calabria può guardare finalmente con fiducia al suo futuro». Lo afferma in una nota Andrea Gentile, deputato calabrese di Forza Italia.

 

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top