Omicidio dei coniugi Aversa, lo Stato risarcirà Rizzardi: «Fu condannato ingiustamente»

L’uomo venne indicato dall’ex testimone Rosetta Cerminara come il killer del sovrintendente di Polizia e della moglie. Il fatto di sangue si consumò 28 anni fa a Lamezia Terme 

8
di Tiziana Bagnato
8 luglio 2020
19:19
Il sovrintendente di Polizia Salvatore Aversa e la moglie Lucia Precenzano
Il sovrintendente di Polizia Salvatore Aversa e la moglie Lucia Precenzano

È una storia ancora piena di ombre quella dell’omicidio del sovrintendente di Polizia Salvatore Aversa e della moglie Lucia Precenzano. Una storia che ancora Lamezia non ha digerito, emblema di un vero e proprio scontro Stato-‘ndrangheta. Una storia drammatica con risvolti da fiction, tra testimonianze, vendette su ex fidanzati, medaglie al valor civile ritirate. Una storia che ancora oggi ha da dire. E lo fa con il risarcimento al quale è stato condannato lo Stato italiano nei confronti di Giuseppe Rizzardi, accusato dall’allora “eroina” Rosetta Cerminara di essere il killer che procurò la morte della coppia. Un’accusa che gli costò una condanna in primo grado e il carcere.

Rizzardi, condannato ingiustamente

A distanza di decenni il Tribunale di Salerno ha dichiarato la responsabilità per colpa grave del magistrato Adelchi D’Ippolito nell’esercizio delle sue funzioni e ha condannato lo Stato, nella persona del presidente del Consiglio dei Ministri, a risarcire il danno causato a Giuseppe Rizzardi. Ne dà notizia Armando Veneto, suo legale per quindici anni.

L'assoluzione

Rizzardi fu arrestato nel 1992 insieme a Renato Molinaro. Condannati in primo grado nel 1994 Rizzardi all’ergastolo e Molinaro a 25 anni di reclusione, i due imputati furono poi assolti nel 1995 dalla Corte d’Assise d’Appello di Catanzaro e nel 2002 dalla Corte d’Assise d’appello di Catanzaro. Gli organizzatori dell’omicidio furono individuati nei due pentiti della Sacra corona unita pugliese, Salvatore Chirico e Stefano Speciale.

 

LEGGI ANCHE: ’Ndrangheta, 28 anni fa l’omicidio dei coniugi Aversa: il ricordo di Lamezia

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio