Per protesta contro il reddito di cittadinanza distrugge i libri della biblioteca

E’ successo a Lamezia Terme. Un uomo ha danneggiato circa trenta libri della facoltà di giurisprudenza e avrebbe spiegato alla Polizia che era una forma di dissenso

85
di T. B.
12 marzo 2019
13:44

Si sarebbe avventato su circa trenta volumi tra codici di procedura penali e altri libri tutti legali alla facoltà di Giurisprudenza cercando di distruggerli il trentenne denunciato dalla Polizia di Stato di Lamezia Terme guidata dal primo dirigente Alessandro Tocco. Il fatto è avvenuto stamattina nella Biblioteca Comunale di Palazzo Nicotera. L’uomo avrebbe detto di averlo fatto come forma di protesta contro il reddito di cittadinanza. Sono in corso indagini anche per appurare l’effettivo stato di salute dell’uomo e la dinamica dei fatti.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio