La cerimonia

Quarantanove anni fa l’omicidio del giudice Ferlaino, l’Anm organizza una commemorazione sul luogo dell’agguato

Per ricordare il brutale omicidio dell’avvocato generale sono state invitate le autorità giudiziarie, il prefetto di Catanzaro e i vertici delle forze dell’ordine del Distretto

46
di Alessia Truzzolillo
2 luglio 2024
20:34

Francesco Ferlaino era avvocato generale della Corte d’Appello. Venne assassinato, in un agguato di stampo mafioso, da mani ancora ignote, il tre luglio 1975, 49 anni fa, a Lamezia Terme su corso Giovanni Nicotera, mentre tornava a casa dalla propria famiglia.

Domani alle 10 del mattino, sul luogo dell’omicidio, la sua memoria verrà commemorata nel corso di una cerimonia organizzata dall’Associazione nazionale magistrati del Distretto di Catanzaro alla quale sono state invitate le autorità giudiziarie e delle forze dell’ordine del territorio.


Per la commemorazione di Francesco Ferlaino sono stati invitati la presidente della Corte di Appello di Catanzaro, Concettina Epifanio, il procuratore generale Giuseppe Lucantonio e l'avvocato generale Beniamino Calabrese, il procuratore di Catanzaro facente funzioni Vincenzo Capomolla e il procuratore di Lamezia Terme Salvatore Curcio. È stato anche invitato il prefetto di Catanzaro, Enrico Ricci, i comandanti provinciali dei Carabinieri e Guardia di Finanza e il Questore di Catanzaro. Anche i rappresentanti delle forze di polizia giudiziaria del lametino saranno presenti: comandanti dei gruppi Carabinieri e Guardia di Finanza, oltre al dirigente del Commissariato di Polizia di Lamezia Terme. 

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all news Guarda lo streaming di LaC Tv Ascola LaC Radio
top