L’appuntamento

Reggio Calabria, la befana dell’Avis con Oreste Castagna: «Qui batte forte il cuore della solidarietà»

VIDEO | Al teatro Cilea una mattinata all'insegna dell'allegria. Per il consueto appuntamento dedicato ai figli e alle figlie di coloro che donano, torna il volto noto di Rai Yoyo

15
di Anna Foti
6 gennaio 2022
22:25

Storie, fantasia, giochi e doni e molto nella calza della Befana dell’Avis Comunale OdV di Reggio Calabria, per festeggiare la quale è tornato in riva allo Stretto Oreste Castagna, volto noto di Rai Yoyo, accompagnato da Blessing Evbauresem, Vera Vavassori e Giuliano Marini in arte Mago Tornadò,  che con lui hanno animato la mattinata prima della consueta consegna dei doni.

Un appuntamento con le famiglie, che quest’anno ha avuto come cornice il teatro Francesco Cilea di Reggio Calabria, dedicato ai figli e alle figlie di coloro che quotidianamente donano il sangue, concretizzando così la vitale mission associativa di raccogliere il bene prezioso, che può solo essere donato, da mettere a disposizione del Grande Ospedale Metropolitano e dunque della cittadinanza che necessiti di trasfusioni o interventi. «Il dono è una cosa meravigliosa. Sono tornato con piacere a Reggio, dove forte batte il cuore della solidarietà e dove il messaggio Avis è vivo e radicato, proprio per augurare una buona Befana e un anno pieno di pace», ha sottolineato Oreste Castagna.


Rosso sorriso

Un’occasione anche per rilanciare il progetto di sensibilizzazione nelle scuole Rosso Sorriso che ha coinvolto anche la città di Reggio Calabria.

«Il video targato Rosso Sorriso che, grazie all'impegno di Mimmo Nisticò e di tutto il direttivo, ha fatto tappa anche qui e che sta girando in tutto il Paese, ha lo scopo allo scopo di promuovere il messaggio di solidarietà dell'Avis, al fianco della quale sono particolarmente orgoglioso di poterlo promuovere», ha dichiarato ancora Oreste Castagna.

40 anni di gratitudine alle famiglie

«Siamo particolarmente contenti di ospitare nuovamente Oreste Castagna, ormai amico dell'Avis, in un'occasione che per noi ha un grande significato. La Befana è, infatti, una tradizione che rinnoviamo ogni anno da quarant'anni per ringraziare le famiglie del loro prezioso contributo. Il loro gesto di stendere il braccio per donare il sangue è prezioso e costituisce un esempio molto significativo che speriamo possa essere coltivato nel tempo», ha dichiarato Mimmo Nisticò, consigliere nazionale Avis.

Il sangue, dono prezioso per i pazienti del Gom

«Ci pregiamo di ospitare ancora una volta l'ormai amico dell'Avis Oreste Castagna, in occasione di una iniziativa che rinnoviamo con grande emozione e che, personalmente, suscita in me ricordi molto belli di quando ero io piccolina a partecipare e a ricevere un dono. La sua finalità è duplice: desideriamo ringraziare le famiglie di essere accanto all'associazione, e per il dono che loro tutto l'anno rivolgono ai pazienti della nostra città, e desideriamo condividere l'inizio di un nuovo anno con i migliori auspici. Nonostante le difficoltà dovute all'emergenza pandemica, abbiamo chiuso il 2021 con numeri importanti. Raccolte più di settemila sacche di sangue, con oltre quattrocento in più rispetto al 2022. Un risultato conseguito certamente grazie all'impegno di tutto lo staff, ma anche e soprattutto grazie alla solidarietà dei genitori presenti a questa nostra iniziativa. Siamo indubbiamente contenti ma ogni traguardo riserva una nuova sfida. Così noi siamo sempre pronti a migliorare e a lavorare per potenziare le iniziative di prevenzione per i nostri donatori e le nostre donatrici, in modo da garantire qualità e incentivare anche la scelta della donazione», ha concluso la presidente dell’Avis comunale OdV di Reggio Calabria, Myriam Calipari.

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top