Nuovo sbarco di migranti all’alba nella Locride: in 56 a Roccella

È il decimo arrivo nelle ultime tre settimane. Un primo gruppo è stato intercettato da Polizia e carabinieri. Un altro, dalla Guardia costiera

13
di Redazione
27 ottobre 2020
07:14
I giovani migranti assistiti nella sede Prociv di Locri
I giovani migranti assistiti nella sede Prociv di Locri

Ancora uno sbarco di migranti lungo le coste della Locride. Si tratta del decimo arrivo nelle ultime tre settimane. Stamattina poco dopo le 8 nel porto di Roccella Jonica ne sono arrivati 48, tutti di sesso maschile e di varie nazionalità. Altri 8 migranti sono stati bloccati, dopo che si erano gettati in mare poco prima dell'arrivo delle forze dell'ordine, sulla spiaggia nella periferia di Locri.

 


I migranti erano a bordo di una barca a vela che é stata intercettata stamattina dalla Guardia costiera di Roccella Jonica a circa 500 metri al largo di Locri. Del gruppo fanno parte 25 minori non accompagnati. Dopo l'arrivo in porto, tutti i migranti sono stati sottoposti al tampone rinofaringeo da parte del personale specializzato dell'Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria. Temporaneamente, in attesa di essere trasferiti in strutture più adeguate sul piano sanitario e logistico, i migranti sono stati ospitati in una struttura pubblica messa a disposizione dal Comune di Roccella Jonica e gestita dalla locale sezione della Protezione civile.

 

La notizia era stata confermata dal sindaco di Locri, Giovanni Calabrese attraverso il profilo social: «Un gruppetto di minorenni è stato intercettato da Carabinieri e Polizia di Stato. Un altro numeroso gruppo è seguito in mare dalla Guardia Costiera in direzione Roccella», ha informato il primo cittadino.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio