Spot Locride, i sindaci invitano Zaia in Calabria: «Felici di ospitarlo»

Gli amministratori si rivolgono al presidente della Regione Veneto dopo le polemiche suscitate dalla diffusione di un video di promozione turistica: «Basta giudicare il Sud secondo vecchi cliché»

19
di Redazione
1 luglio 2020
19:01
Un frame dello spot di promozione turistica della Locride
Un frame dello spot di promozione turistica della Locride

A seguito della ventata di polemiche suscitate dalla diffusione di un video di promozione turistica della Locride, prodotto e realizzato dal massmediologo Klaus Davi, consigliere comunale del Comune di San Luca, i sindaci sono intervenuti tramite nota stampa. Nello sport si invitano i turisti a preferire la Calabria e non il Nord inquinato e a rischio Covid: «Il video-spot di cui trattasi, come già detto, non è stato promosso dai sindaci della Locride. Lo spirito degli autori, per come è stato rappresentato, non era rivolto né a “denigrare" né ad "offendere" le Regioni del Nord Italia, ma esclusivamente a promuovere un territorio, quello della Locride, intriso di arte, storia e cultura», spiegano.

Gli amministratori locali precisano: «Siamo convinti che il modo migliore per risollevare le sorti del Paese sia esaltare l'unità nazionale e collaborare con intenti unitari. Al presidente della regione Veneto Luca Zaia, che ha rilasciato dichiarazioni in merito, suggeriamo di approfondire meglio, rinunciando a giudicare le comunità del Sud secondo stereotipi e cliché appartenenti ad una retorica vecchia e logora. Inoltre lo invitiamo a prendere le distanze, sempre e comunque, dalle migliaia di articoli di giornali padani che contrappongono il Nord al Sud. A lui – scrivono - rivolgiamo il nostro invito a visitare la Riviera dei Gelsomini, terra accogliente e civile, saremo felici di ospitarlo e mostrargli le sue bellezze».

Pertanto «L'associazione dei sindaci della Locride – si ribadisce - ha sempre avuto il massimo rispetto per le Istituzioni ed ha sempre lavorato per promuovere lo sviluppo e la crescita delle comunità che rappresenta, anche rivendicando investimenti per tutte quelle opere strategiche necessarie a garantire a questo territorio le stesse opportunità di tutti gli altri territori nazionali. Continuiamo a lavorare responsabilmente per garantire, a tutti i cittadini, i diritti fondamentali riconosciuti dalla Costituzione repubblicana anche in questa difficile fase di emergenza sanitaria nel massimo rispetto di tutti coloro i quali hanno sofferto e perso la vita a causa del coronavirus».

Il comunicato reca la firma del presidente dell’assemblea dei sindaci della Locride, Caterina Belcastro; del presidente del Comitato dei sindaci, Giuseppe Campisi e dei consiglieri regionali della Locride, Giacomo Crinò e Raffaele Sainato.

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio