Dramma in Sila

Tragedia a Lorica, sequestrata la cabinovia dopo la morte sul lavoro del direttore dell’impianto

La Procura mette i sigilli alla struttura. I carabinieri indagano per accertare le modalità dell’incidente. Attesa la decisione in merito all’eventuale autopsia

87
di Redazione
23 gennaio 2022
18:00
Sullo sfondo l’impianto di risalita di Lorica, nel Riquadro Alessandro Marcelli
Sullo sfondo l’impianto di risalita di Lorica, nel Riquadro Alessandro Marcelli

La Procura della Repubblica di Cosenza ha disposto il sequestro della cabinovia di Lorica dove stamani si è verificato l'incidente costato la vita al responsabile degli impianti di risalita Alessandro Marcelli. Il sequestro è stato disposto per consentire gli accertamenti tecnici necessari a ricostruire la dinamica dell'incidente.

Secondo una prima ricostruzione, Marcelli, all’apertura degli impianti, stava partecipando ai controlli di routine, quando è stato colpito alla schiena da una cabina in movimento. Perso l’equilibrio, è scivolato battendo violentemente la testa.


Le indagini sono condotte dai carabinieri della Compagnia di Cosenza e della Stazione di Casali del Manco, il comune sul cui territorio si trova la stazione di arrivo e partenza della cabinovia di Lorica. La salma di Marcelli è stata posta a disposizione dell'autorità giudiziaria che dovrà decidere sull'effettuazione dell'autopsia.

 

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top