La decisione del gip

Trebisacce, presunte molestie sessuali a studentesse: il professore torna in libertà

Lo hanno annunciato i suoi legali, gli avvocati Laghi e Carelli Basile: «Abbiamo svolto indagini difensive. 18 testimoni dicono che il professore De Vita ha sempre avuto una condotta corretta»

49
di Redazione
26 luglio 2022
22:11
Il tribunale di Castrovillari
Il tribunale di Castrovillari

È tornato in libertà il professore Pietro De Vita, docente in un istituto superiore di Trebisacce, agli arresti domiciliari dal 31 maggio scorso con l'accusa di avere molestato alcune studentesse. Il gip di Castrovillari ha revocato l'arresto di De Vita accogliendo l'istanza che era stata presentata dai suoi difensori, Roberto Laghi e Alberto Carelli Basile.

«La difesa del professore De Vita - è detto in una nota dei legali del docente - ha documentato che Pietro De Vita, oltre a essere incensurato, in tutta la sua vita sociale, politica e professionale non ha mai avuto carichi penali pendenti e mai ha avuto a che fare con la giustizia, mostrando sempre una condotta civilmente molto apprezzabile».


«Al di là della vicenda per la quale pende procedimento penale, mai all'autorità scolastica sono pervenuti esposti, lamentele o denunce a carico del professor De Vita. Abbiamo svolto indagini difensive, sentendo ben 18 testimoni, dalle quali è emerso che il professore De Vita ha sempre avuto una condotta corretta, senza rendersi mai responsabile di discorsi morbosi o iniziative disdicevoli».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top