Vaccini anti-Covid, a Siderno prenotazioni in tilt: l'Asp corre ai ripari

Punto vaccinale preso d'assalto nei giorni scorsi da anziani senza modulistica. Da lunedì ogni medico di base invierà cinque pazienti

323
di Ilario  Balì
19 febbraio 2021
13:14

È partita anche a Siderno la campagna vaccinale destinata agli over 80. Il centro indicato dall’Asp per la somministrazione delle dosi è il blocco centrale dell’ex ospedale cittadino. Nell’equipe, guidata da Pasquale Mesiti, lavorano sei medici, sei infermieri e due amministrativi. Nel sistema di prenotazioni tuttavia non sembra essere filato tutto per il verso giusto. Giorni addietro infatti diversi ultraottantenni si sono precipitati nei locali dell’ex struttura ospedaliera senza modulo di consenso e attestazione dei propri medici di base, creando di fatto un intasamento in corsia.


Alla luce di questo l’azienda sanitaria provinciale reggina è corsa ai ripari rivedendo la procedura di prenotazione. Così i medici di base dovranno compilare dei moduli da consegnare ai loro pazienti ed elenchi da 5 da inviare agli uffici sidernesi. Per ottimizzare le operazioni dunque da lunedì prossimo ogni medico di base invierà a Siderno 5 pazienti, muniti di apposita dichiarazione. Secondo quanto si è appreso le vaccinazioni continueranno anche sabato e domenica. «Inutile accalcarsi per fare il vaccino – fa sapere il personale ospedaliero – i vaccini non mancano».

LEGGI ANCHE: Strutture sanitarie e piano vaccinale, i sindaci del Reggino criticano l’Asp

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top