Verbicaro, consegnate le case popolari... ma sono inabitabili

VIDEO | Una giornata storica finita in polemica. Gli alloggi sono piccoli, carenti di alcuni pezzi sanitari e pieni di umidità

di Francesca  Lagatta
6 dicembre 2018
15:01
145
Le case Aterp
Le case Aterp

Doveva essere una giornata storica a Verbicaro, ma la consegna delle case Aterp in zona San Francesco e in zona Prati, arrivata a 15 anni dalla fine dei lavori, è stata accompagnata da pesanti polemiche. Che sarebbe andato storto qualcosa s'era già capito dal coperchio della serratura di una porta staccatosi nel tentativo di entrare, ma una volta dentro è andata anche peggio. I beneficiari si sono trovati in abitazioni che necessitano già di una ristrutturazione, con bagni carenti di alcuni pezzi sanitari e muri rovinati dall'umidità. Roba da sollevare la pittura e creare quelle fastidiosissime "bolle", tra l'altro anti-estetiche.

Ma non è tutto. Ci sono casi, come quello di una signora, ancora più gravi. Sfrattata dal suo appartamento di circa 80 mq a causa di una frana, le è stata assegnata una casa molto piccola e di sole tre stanze, cucina, bagno e camera da letto. «Se vanno a trovarla i suoi figli - ha detto il nuovo vicino - è probabile che non sappia dove farli sedere». E parte dei mobili dovrà trovare un'altra sistemazione, che la signora al momento non ha.

Anche fuori le case presentano evidenti parti usurate. Una scala, in particolare, è deteriorata al punto da sembrare prossima al crollo. 

15 anni per una casa

E' molto probabile che 15 anni fa, quando le case erano state ultimate, fossero in condizioni decenti, soprattutto perché l'Aterp (l'amministrazione pubblica per la gestione degli alloggi residenziali pubblici della Calabria) li aveva realizzati investendoci all'epoca diversi miliardi di lire.

Ma nonostante si siano succedute diverse amministrazioni, finora non si era mai provveduto all'assegnazione, fino a qualche mese addietro, quando la compagine guidata da Francesco Silvestri ha indetto un bando per l'affidamento di 46 alloggi, di cui oggi ne sono stati consegnati 21. Per un'altra trentina di appartamenti, il vicesindaco Aldo Cirimele ha assicurato che il bando verrà pubblicato nei prossimi giorni.

Momenti di tensione

In mattina non sono mancati i momenti di tensione, mentre il tecnico Aterp cercava di capire su un foglio i locali da consegnare. «E' uno schifo, è una vergogna - gridavano alcuni cittadini inferociti - ci avete scambiato per delle bestie». Qualcun altro invocava la presenza del sindaco, che però era assente per motivi personali, e qualcun altro prometteva battaglia.

Quando abbiamo chiesto ad alcuni nuovi residenti quali sarebbe i motivi per i quali, secondo loro, gli appartamenti siano stati consegnati solo adesso e in queste condizioni, ci hanno risposto: «La verità è che tutto gira intorno alla politica. Queste case dovevano essere ristrutturate prima di consegnarle ma il Comune non ha soldi, però ci sono le elezioni». La città di Verbicaro tornerà ala voto nella prossima primavera.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio