Terrorismo

Afghanistan, ucciso dagli Usa il leader di Al Qaida Ayman al-Zawahri

L'operazione è stata condotta il 30 luglio con un attacco con drone. Biden: «Ora le famiglie delle vittime dell'11 settembre possono voltare pagina»

61
di Redazione
2 agosto 2022
06:59
Ayman al-Zawahri
Ayman al-Zawahri

Gli Stati Uniti hanno ucciso nel fine settimana in Afghanistan il leader di Al Qaida, Ayman al-Zawahri. Lo riporta l'agenzia Bloomberg citando l'Associated Press.

Ayman al-Zawahri è stato ucciso in un attacco americano compiuto con un drone, secondo fonti citate dalla Cnn. Sul capo di Al Qaeda, che aveva 71 anni, c'era un taglia da 25 milioni di dollari offerta dal Dipartimento di Stato Usa. Secondo un rapporto dell'Onu, fino al giugno del 2021 al-Zawahri si nascondeva in una località di confine tra Afghanistan e Pakistan.


La Casa Bianca ha confermato l'uccisione del leader di Al Qaida, Ayman al-Zawahri, il 30 luglio a Kabul in una operazione di precisione eseguita dalla Cia «sotto la direzione di Joe Biden».

I talebani hanno condannato l'operazione, a loro avviso in contrasto con gli accordi di Doha. Al-Zawahri, una delle menti degli attacchi dell'11 settembre, aveva assunto le redini dell'organizzazione terroristica nel 2011 dopo l'uccisione di Osama bin Laden. «La mia speranza è che questa azione» consenta alle famiglie delle vittime dell'11 settembre di «voltare pagina», ha detto Joe Biden parlando dal balcone della Blue Room della Casa Bianca.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top