La tragedia

Uccide il suocero a sprangate e ferisce gravemente la moglie, dramma nel Sassarese

Un 75enne si è presentato in caserma dai carabinieri ai quali ha confessato l'omicidio. Dopo la lite in famiglia, in fin di vita anche la suocera

53
di Redazione
27 febbraio 2022
13:00
Il luogo della tragedia
Il luogo della tragedia

Si è costituto ai carabinieri l'uomo che poco dopo le 20.30 di ieri sera a Porto Torres ha ucciso per strada il suocero e ridotto in fin di vita la moglie e la suocera. Fulvio Baule, 75enne di Ploaghe, si è presentato in caserma dai carabinieri ai quali ha confessato l'omicidio.

Secondo la ricostruzione dei militari, che hanno sentito anche numerosi testimoni, l'uomo ha litigato con la moglie e con il suocero, Basilio Saladino, ex poliziotto in pensione, intervenuto in difesa della figlia.


I due sono passati alle mani, poi Baule è andato alla sua auto parcheggiata lì vicino, ha preso un'ascia dal portabagagli ed è tornato indietro per colpire più volte il suocero, uccidendolo per strada, davanti al cancello del condominio di via Principessa Giovanna, dove abitava. Quindi si è scagliato contro la moglie, Ilaria Saladino, e la suocera, Caterina Mancusa, colpite nel cortile della palazzina.

Poi è scappato per costituirsi poco dopo ai carabinieri. Le due donne ferite sono ricoverate in condizioni gravissime all'ospedale Santissima Annunziata di Sassari. L'uomo resta rinchiuso nella camera di sicurezza della caserma di Porto Torres e domani sarà interrogato dalla pm Enrica Angioni.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top