Elezioni a Soverato, il Consiglio di Stato riammette la lista di Vittorio Sica

Patto per lo Jonio era stata in un primo momento esclusa. Il candidato sindaco: «La decisione è unica nel suo genere e traccia la strada maestra a tutela del diritto di voto in Italia»

11
di Redazione
29 agosto 2020
11:13
Vittorio Sica
Vittorio Sica

Il Consiglio riammette la lista esclusa a Soverato. Si tratta di "Patto per lo Jonio" guidata dal candidato sindaco Vittorio Sica e 12 candidati consiglieri non ammessa in un primo momento. Ieri la discussione del Collegio della Terza sezione che - si legge in una nota - «si è riunito in camera di consiglio per 11 ore circa al termine delle quali ha emesso sentenza.  L'organo giudicante ha riconosciuto che in Italia non esiste norma che vieti al candidato in una lista di sottoscrivere la stessa.

Al termine della disamina e dei conseguenti ragionamenti il Consiglio di Stato ha emesso la sentenza  con cui riammette la lista Patto per lo Jonio alla competizione elettorale del 20 e 21 settembre prossimi.


La decisione è unica nel suo genere e traccia la strada maestra a tutela del diritto di voto in Italia costringendo anche il ministero dell'interno a rivedere le sue "istruzioni per la presentazione delle liste elettorali"».

Vittorio Sica, avvocato e attuale consigliere di minoranza, era sceso in campo sfidando il sindaco uscente Ernesto Alecci, quest’ultimo a capo della lista civica “Cambiamenti” con 12 candidati consiglieri, e l’imprenditore dello spettacolo Cosimo Arena alla guida della lista civica “Insieme per Soverato” con 9 candidati consiglieri.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio