Roberto Occhiuto in lizza come capogruppo Fi alla Camera: incognita sulla candidatura alle regionali

Se l’esponente forzista scenderà in campo in vista delle elezioni in Calabria la sfida sarà tra il portavoce unico dei gruppi azzurri, Giorgio Mulè, e l'ex sindaco di Pavia, Alessandro Cattaneo

17
di Redazione
14 febbraio 2021
07:16
Fi, Roberto Occhiuto
Fi, Roberto Occhiuto

Dopo l'ingresso nel governo Draghi di Mariastella Gelmini si è aperta la corsa alla successione come capogruppo di Forza Italia alla Camera. In assenza di un sostituto, a fare le veci di Gelmini, ovvero, a svolgere il ruolo di 'facente funzioni', sarà il vicepresidente vicario del gruppo azzurro Roberto Occhiuto. Lo riferisce l'agenzia Adnk. 

Il totonomine è già partito da ieri sera. In lizza ci sarebbe anche lo stesso Occhiuto, deputato calabrese, che però, è favorito come candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Calabria, dopo la scomparsa prematura di Jole Santelli. Raccontano che Occhiuto dovrebbe fare il 'facente funzioni' della Gelmini neo ministra fino a quando i leader del centrodestra non decideranno (probabilmente dopo la fiducia a Draghi) il nome del nome da lanciare in Calabria alle prossime elezioni. In ogni caso, apprende l'Adnkronos, per la poltrona di capogruppo due su tutti sarebbero i papabili: il portavoce unico dei gruppi azzurri, Giorgio Mulè, e l'ex sindaco di Pavia, Alessandro Cattaneo.


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top