Comunali Calabria

Siderno, il sindaco Mariateresa Fragomeni pensa a una giunta a forte trazione femminile

VIDEO | La rappresentante del Pd stravince le elezioni, mentre il suo sfidante al ballottaggio Domenico Barranca racimola un risultato deludente nonostante le 5 liste

di Ilario  Balì
19 ottobre 2021
13:20

Il risultato finale lascia poco spazio alle discussioni. La vittoria di Mariateresa Fragomeni nel ballottaggio contro Domenico Barranca a Siderno è schiacciante tanto nei numeri quanto nella sostanza e racconta di un centrosinistra cittadino ritrovato, nonché di un Pd che nella Locride fissa un nuovo importante vessillo. Al netto di una forte percentuale di astensionismo (a votare è stato solo il 43% dei sidernesi), il successo dell’ex assessore regionale era ampiamente pronosticabile alla vigilia, frutto di una strategia politica che si è rivelata vincente, di una campagna elettorale massiccia intensificata nelle frazioni e per il peso specifico dei candidati inseriti nelle sue due liste.

Già, perché se da una parte Fragomeni è riuscita a portare il Partito democratico al 28% e la seconda lista civica al 18%, dall’altra il candidato del centrodestra, nonostante ben cinque liste in campo, è uscito con le ossa rotte dalla competizione elettorale.


Scaricato anche da pezzi da novanta della destra cittadina e in predicato di rassegnare dimissioni lampo da consigliere di minoranza, Domenico Barranca è riuscito a racimolare al primo turno un deludente 25% complessivo resistendo, nonostante la superiorità numerica, agli assalti di Stefano Archinà, vero vincitore morale delle comunali sidernesi.

Con la vittoria della Fragomeni, a festeggiare è infatti anche l’ex arbitro di calcio che tra i banchi dell’opposizione potrà portare ben due consiglieri della sua “Siderno 2030”. Tra questi “mister preferenze” Massimo Diano, il candidato consigliere più votato in assoluto in questa tornata elettorale. Per Archinà tuttavia i rimpianti non mancano. La sensazione è che, se non avesse tagliato i ponti con il movimento “In piedi per Siderno” proprio a ridosso della presentazione delle liste, sarebbe arrivato a giocarsi la fascia tricolore in un ballottaggio dall’esito tutt’altro che scontato.

Intanto adesso è già partito il toto-assessori e tutto lascia pensare che il nuovo esecutivo Fragomeni sarà a forte trazione femminile. Nella nuova maggioranza consiliare infatti figureranno sei donne, tutte con ottime probabilità di entrare a far parte della giunta sidernese.

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top