Acri, due operatori del reparto Covid tra i primi vaccinati a Cosenza

Ad altri due il vaccino sarà somministrato nelle prossime ore. Intanto nell'unità del nosocomio acrese dedicata ai pazienti colpiti da coronavirus si registra la prima guarigione

368
di Francesco Spina
27 dicembre 2020
15:26
L’ingresso del reparto Covid di Acri
L’ingresso del reparto Covid di Acri

Tra gli operatori sanitari che questa mattina si sono sottoposti a vaccino anti-Covid, due sono quelli in servizio all’Ospedale di Acri. I due operatori del reparto Covid allestito nel nosocomio acrese del “Beato Angelo”, sono arrivati all’Annunziata di Cosenza in mattinata, come tutti i volontari inseriti nella prima tornata di somministrazione del vaccino contro il coronavirus per ricevere il vaccino. Nelle prossime ore, altri due operatori in servizio ad Acri saranno vaccinati.

Nel frattempo nel nosocomio acrese procede a pieno regime l’attività del reparto Covid inaugurato nelle scorse settimane e che può ospitare 16 pazienti: «Abbiamo la prima paziente negativizzata – afferma il delegato alla sanità del Comune di Acri, Fausto Sposato – aspettiamo in questi giorni il tampone di conferma prima delle dimissioni. È una bella notizia che spero possa essere la prima di tante altre». E poi: «Il reparto Covid sta funzionando al meglio e nei prossimi giorni sarà potenziato di altre due unità di operatori – afferma Sposato –. Un ulteriore passo in avanti per il nostro ospedale».


LEGGI ANCHE:
Coronavirus Cosenza, la prima infermiera vaccinata: «Se potessi lo darei a mio figlio»

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio